Vai al contenuto

Signifyd e commercetools offrono la prima soluzione di gestione dinamica delle esenzioni SCA

Signifyd e commercetools offrono la prima soluzione di gestione dinamica delle esenzioni SCA

 Signifyd, leader nella protezione per il commercio digitale, presenta la prima soluzione plug-in con esenzione dinamica integrata per la gestione della SCA (Strong Customer Authentication), sviluppata in collaborazione con commercetools, pioniere e leader del commercio composito. La Signifyd Commerce Protection Platform è disponibile sull’ Integration Marketplace di commercetools e consente agli esercenti a livello globale di autorizzare un maggior numero di transazioni senza essere esposti a perdite finanziarie.

Il plug-in, realizzato seguendo i principi dell’architettura MACH (microservices-based, API-first, cloud-native and headless), consente ai merchant di aumentare le conversioni, fornire protezione contro le chargeback, migliorare la customer experience e aumentare l’efficienza operativa.

commercetools si è affidata a Signifyd per supportare i merchant a livello globale, fornendo potenti soluzioni di protezione dalle frodi e una gestione dinamica delle esenzioni. In media, Signifyd ha consentito agli esercenti di approvare dal 5% al 9% di ordini in più. La totale garanzia contro le frodi e gli abusi offre inoltre agli esercenti la fiducia necessaria per automatizzare i pagamenti su ampia scala e crescere sia all’interno di mercati esistenti, sia in quelli nuovi.

Siamo entusiasti di essere il primo provider di garanzia di chargeback disponibile nell’Integration Marketplace di commercetools. Spesso i merchant perdono sia introiti, sia la fedeltà dei clienti se applicano troppe cautele in fase di autorizzazione e approvazione degli ordini”ha dichiarato Sam Dines, head of financial institutions and EMEA partnerships di Signifyd“Questa partnership offrirà una garanzia finanziaria del 100% agli esercenti di commercetools, incorporando un’architettura composita e headless nell’ecosistema di Signifyd”.

I clienti di commercetools possono utilizzare i servizi dei provider cloud, tra cui le funzioni server-less, per usufruire del connettore commercetools di Signifyd. Tale integrazione fornisce protezione durante l’intero processo di acquisto, a partire dalla fase di pre-autorizzazione, che rifiuta gli ordini fraudolenti al momento del checkout e trasmette al gateway di pagamento per l’autorizzazione solo gli ordini approvati da Signifyd. Gli esercenti inviano quindi ai payment provider un traffico più pulito, risparmiando le spese di autorizzazione per gli ordini errati e migliorando in ultima analisi i tassi di autorizzazione, con conseguenti conversioni più elevate.

Inoltre, Signifyd controlla i singoli ordini una volta autorizzato il pagamento, consentendo agli esercenti di evadere gli ordini approvati da Signifyd e di esaminare o bloccare quelli rifiutati. Infine, Signifyd esegue la Transaction Risk Analysis (TRA) e identifica se un ordine è idoneo per l’esenzione dalla SCA, riducendo le complicazioni durante la fase di checkout e migliorando il tasso di conversione.

Eliminando le frodi e gli abusi durante tutto il percorso di acquisto, Signifyd consente ai merchant di proteggere i propri guadagni, fidelizzare i clienti e crescere in sicurezza.

Karlis Zemitis, Global ISV Partnerships Manager di commercetools, ha dichiarato: “Siamo estremamente felici di avere Signifyd nel nostro ecosistema di partner. Questa collaborazione consente ai nostri clienti di beneficiare di soluzioni fondamentali per la prevenzione contro le frodi e di migliorare ulteriormente l’esperienza di ecommerce.”

Commercetools Composable Commerce assicura agli esercenti la flessibilità necessaria per pianificare e monitorare l’esperienza di acquisto del cliente, mentre Signifyd aiuta a massimizzare le conversioni e i ricavi grazie a un’innovativa prevenzione delle frodi.

Signifyd entra a far parte del marketplace di commercetools, utilizzato da importanti brand quali John Lewis, Burberry, Primark, Ulta Beauty e Sephora.