Vai al contenuto

Come investire soldi per guadagnare senza rischiare

Come investire soldi per guadagnare senza rischiare

Prima c’era la pandemia, oggi le guerre. Il mercato è continuamente influenzato da queste variabili del tutto umane. E nel 2023 abbiamo assistito a un ritorno dell’inflazione, con conseguente aumento di spese. Oggi domandarsi come investire soldi per guadagnare senza rischiare è del tutto lecito. Le sfide del nostro tempo hanno bisogno di strategie studiate in maniera attenta.

Se negli anni che hanno preceduto il Covid i mercati finanziari hanno sorriso agli investitori permettendo loro di accumulare un po’ di fortuna, lo stesso non può dirsi di questi 3 anni post pandemia. Eppure in Italia c’è ancora chi tenta l’investimento anche a rischio minimo attraverso polizze, conti deposito o titoli di stato

Con i tassi di interesse al rialzo però non bisogna andarci leggeri. E per capire come investire soldi per guadagnare senza rischiare occorre prima di tutto comprendere di cosa stiamo parlando.

Cosa significa investire senza rischi?

Investire senza rischi: che cosa significa?

Sai cos’è un investimento sicuro? Be’ per capirlo occorre ragionare su alcuni concetti fondamentali. Il primo è senz’altro il cosiddetto rischio di mercato. I mercati finanziari osservano come ogni cosa momenti positivi e momenti negativi. Non esiste una ricetta definitiva per imparare a sopravvivere ai secondi.

Oggi molti esperti consigliano di munirsi di un portfolio ricco di investimenti. Ciascuno sarà stato operato in momenti diversi, e la chiave è tutta qui: il tempo. Strutturare un investimento con soluzioni a lungo termine ha senz’altro maggiori probabilità di successo di un singolo piano da cui far dipendere il nostro intero capitale.

Contemporaneamente poi bisogna tenere presente il sali e scendi dei tassi di interesse. Questi infatti spesso per compensare le perdite attingono proprio dagli investimenti sicuri. Cosa che nei periodi storici di forte inflazione è una prassi molto comune.

Infine dovresti sempre ricordare che anche il mercato è soggetto a cambiamenti repentini. Pertanto non è consigliato mettersi a prevedere quali saranno le prossime variazioni. Meglio, come segnalato anche prima, optare per soluzioni di investimento a lungo termine.

In ogni caso, quando parliamo di investimenti ci riferiamo alla nostra speranza di rendita. Ma la realtà dei mercati è assai complessa, e non può prescindere da piccole perdite. Negli ultimi anni proprio a causa dell’aumento di investimenti negativi, molti hanno preferito agire in maniera più prudente e conservatrice.

La conseguenza di un simile atteggiamento però è piuttosto evidente: non possono esserci reali possibilità di rendita se non si è disposti a rischiare al di là dello stato di salute del mercato.

Per scegliere come investire soldi per guadagnare senza rischiare in maniera oculata, bisogna fissare degli obiettivi precisi. Saper in cosa andremo a investire i nostri soldi e conoscere a fondo gli strumenti in nostro possesso per minimizzare i rischi e massimizzare il rendimento. Ciascuno dei due fattori ovviamente è direttamente proporzionale all’altro.

Che tu scelga di investire in quote azionarie o nei piani di famiglia, l’orizzonte temporale è il tuo punto di riferimento assoluto. Se si vuole auspicare una resa sostanziosa bisogna investire in soluzioni di lungo termine con conseguente aumento dei rischi. Viceversa, un lasso di tempo più breve può misurarsi in perdite contenute, a seconda anche della quantità di capitali investiti.

Fatta questa premessa doverosa, passiamo a vedere come investire soldi per guadagnare senza rischiare nel 2023.

Ecco alcune soluzioni su come investire soldi per guadagnare senza rischiare

Come investire soldi per guadagnare senza rischiare? Ecco alcune soluzioni

Nei capitoli precedenti abbiamo chiarito come di fatto il rischio zero nel mercato finanziario non esista. Esso non solo segue l’andamento degli equilibri mondiali. Ma varia in base anche al profilo di ogni investitore, ai suoi piani per il futuro, ai suoi obiettivi nel breve e lungo termine.

Ciò detto, possiamo elencare quelle che ci sono sembrate per il 2023 le soluzioni migliori su come investire soldi per guadagnare senza rischiare. Abbiamo i conti di deposito, la cui peculiarità è quella di poter piazzare i propri liquidi in attesa di una remunerazione garantita. Unica pecca, si dovrà rinunciare alla possibilità di prelevare il proprio capitale investito.

In seconda battuta troviamo i fondi monetari, i cui prodotti obbligazionari hanno durata molto breve rendendoli di fatto stabili alle variazioni di mercato. Ma scarsamente redditizi.

Per chi è in cerca di un approccio più prudente su come investire soldi per guadagnare senza rischiare ci sono i PAC o piani di accumulo. L’investitore sceglie di volta in volta quanto foraggiare il proprio investimento, riducendo il rischio di effettuarne uno ingente in un momento sfavorevole del mercato.

I buoni fruttiferi postali sono strumenti garantiti e sicuri, perfettamente adatto a chi è totalmente avverso ai rischi. Diversamente, gli investimenti immobiliari sono sicuramente ad alto rendimento, ma bisogna saper cogliere il momento giusto per agire. 

Le obbligazioni si basano sull’acquisto dei debiti dell’azienda che li emette. I titoli di stato sono sicuramente i più sicuri e remunerativi, se si esclude il potenziale rischio di credito (ovvero il fallimento dell’emittente) o la crescita del tasso di interesse sul valore dell’obbligazione stessa.

Tra le soluzioni su come investire soldi per guadagnare senza rischiare si segnalano anche i cosiddetti blu-chip, poiché basati sulla solidità storicamente certificata delle aziende emittenti. Es. Eni, Enel, Unicredit, Telecom ecc.

Abbiamo poi i beni rifugio, ovvero quelli acquistati dagli investitori nei periodi di maggior turbolenza del mercato. Solitamente vengono inseriti in una strategia ben definita che salvaguardi investimenti più importanti.

La più articolata delle soluzioni su come investire soldi per guadagnare senza rischiare è sicuramente quella che vede protagonisti i fondi ETF, detti a gestione passiva. La loro caratteristica sta nell’offrire la possibilità di diversificare il proprio investimento limitando le perdite. La gestione passiva poi assicura costi contenuti, oltre a un basso fattore di rischio poiché basato su un approccio assai prudente.

Bonus-malus: i bitcoin e le criptovalute sono probabilmente la peggiore forma di investimento. Rapidi e volatili, difficilmente entrano in una strategia a lungo termine senza assicurare perdite considerevoli per chi investe.