Tutte le previsioni per il Cyber Monday 2019

È previsto che il Cyber Monday 2019 sarà la più grande giornata di vendite negli Stati Uniti, con una spesa complessiva di 9,4 miliardi di euro

cyber monday

Come riportato da Payments, il Cyber ​​Monday riscuotendo parecchio successo e sono i report a dimostrarlo. Come riportato domenica (1 dicembre) da The Financial Times (FT) , infatti, il Cyber Monday sta superando ogni record in ambito eCommerce e forse passerà alla storia come il giorno più grande di sempre per le vendite online negli Stati Uniti.

I primi dati che mostrano, infatti, che sempre meno persone fanno acquisti nei negozi fisici: durante il Ringraziamento e il Black Friday, i negozi al dettaglio hanno perso, combinati, il 3% di visitatori dal 2018, secondo la società di analisi ShopperTrak. Utilizzando una metodologia diversa (quella di RetailNext) il Black Friday ha mostrato un calo del traffico del 2,1% e un calo delle vendite nei negozi dell’1,6%.

Al contrario, Adobe Analytics ha dimostrato che le vendite di eCommerce stabiliranno nuovi record: i consumatori online dovrebbero spendere $ 9,4 miliardi durante il Cyber ​​Monday, circa il 19% in più rispetto allo scorso anno, dopo averne già spesi $ 7,4 durante il Black Friday. I numeri previsti sono comunque inferiori rispetto al Single’s Day cinese in novembre, dove Alibaba ha registrato vendite per e-commerce per oltre $ 38 miliardi.

Edison Trends ha mostrato che le vendite di Amazon durante il Ringraziamento e il Black Friday sono aumentate del 49% rispetto allo scorso anno.

Quando i rivenditori con prestazioni migliori combinano i loro negozi online e fisici, si posizionano meglio per competere con Amazon: Adobe ha, infatti, mostrato un aumento del 43% degli ordini online ritirati dai negozi.

Adobe ha anche mostrato che l’ordine online medio del Black Friday è aumentato di quasi il 6 percento rispetto allo scorso anno a $ 168.

Brian Field, senior director di ShopperTrak, ha dichiarato a FT che le persone erano più “intenzionate” a fare acquisti nei negozi fisici, piuttosto che a navigare.

RetailNext ha affermato che il “tasso di conversione” dei visitatori dei negozi è stato più elevato nel Black Friday rispetto al 2018.

KeyBanc Capital Markets ha riscontrato che il traffico verso i centri commerciali è stato “leggermente attenuato” nonostante alcuni rivenditori offrissero sconti fino al 50 percento.