Mobile Payment: 15,6 milioni di italiani pagano con lo smartphone

Il mercato dei New Digital Payment supererà i 125 miliardi di euro già nel 2021: a dichiararlo è l’Osservatorio Mobile Payment & Commerce del Polimi.

Mobile Walet

I pagamenti innovativi continuano a crescere in Italia ad un ritmo elevato (+56%), raggiungendo quota 80 miliardi di euro e arrivando a rappresentare un terzo del totale dei pagamenti digitali con carta. A trainare il settore sono le transazioni di prossimità tramite carta (Contactless) o Mobile (Mobile Proximity Payment).

La sola componente di prossimità di questi pagamenti innovativi – nella quale troviamo il Mobile Proximity Payment, il Contactless e i Mobile POS – vale 49 miliardi di euro.

Boom degli acquisti di prossimità anche tramite Mobile Wallet: sono oltre 15,6 milioni le transazioni degli italiani che pagano con lo smartphone in negozio nel 2018, con una spesa annua di 500 euro a testa. Quasi 9 possessori su 10 di un Mobile Wallet – l’87,7% di chi ha installato applicazioni che lo supportano – lo utilizza almeno 1 volta alla settimana in punto vendita.

Il valore degli acquisti online di beni e servizi tramite sito Mobile o app (Mobile Remote Commerce) è cresciuto del 40% per un totale di 8,4 miliardi di euro: nei prossimi anni si stima potrà raggiungere e superare la percentuale degli acquisti da desktop.

Continua a crescere (+53%) anche il pagamento di parcheggi, di biglietti dei mezzi pubblici, di taxi, di servizi di car sharing e bike sharing. In totale valgono oltre 180 milioni di euro e sono presenti in oltre 460 comuni (il 5,8% del totale), abitati dal 39% circa della popolazione italiana.