La tedesca Checkout Charlie si espande in Italia e Spagna

Checkout Charlie ha lanciato due nuovi portali di voucher e couponing: Buonisconto.it in Italia e Topdescuento.es in Spagna.

Das Design der beiden Gutscheinportale buonisconto.it (Italien) und topdescuentos.es (Spanien). Weiterer Text über ots und www.presseportal.de/nr/106276 / Die Verwendung dieses Bildes ist für redaktionelle Zwecke honorarfrei. Veröffentlichung bitte unter Quellenangabe: "obs/Checkout Charlie GmbH"

Checkout Charlie, un’azienda tedesca che controlla molti portali di consumo e di sconti, si sta espandendo di nuovo in Europa. La company ha lanciato due nuovi portali di voucher: Buonisconto.it in Italia e Topdescuento.es in Spagna.

I due siti web sono focalizzati su voucher, sconti e pubblicità nativa. Insieme a questi due nuovi siti di ecommerce, Checkout Charlie gestisce ora 14 siti web in sei diversi Paesi europei.

L’internazionalizzazione verso la Spagna e l’Italia è stato il passo logico successivo. Entrambi i Paesi hanno mercati dell’ecommerce in crescita che offrono un grande potenziale“, ha detto Martin Riess, Amministratore Delegato di Checkout Charlie.

Secondo la società, che fino al primo di questo mese era nota come Sparwelt, l’Italia e la Spagna offrono entrambe ottime condizioni per i nuovi portali. “L’Italia ha il quarto più grande mercato di voucher in Europa dopo Regno Unito, Germania e Francia. E anche se l’e-commerce in Spagna è ancora relativamente poco sviluppato rispetto ad altri mercati europei, il mercato dei voucher e del cashback è in costante crescita dal 2018. Quindi, il nuovo portale topdescuentos.es dovrebbe essere la risposta alla crescente domanda”, spiega Checkout Charlie.

Il 21% dei principali retailer italiani attivi con il couponing

Uno studio dell’Osservatori.net del 2018 mostra inoltre che in Italia il 21% dei principali retailer è già attivo nel settore dei couponing, mentre un altro 33% vuole investire in futuro nel marketing di affiliazione.

Sia su Buonisconto.it che su Topdescuento.es, i rivenditori online collegati hanno un proprio sito web, che elenca gli ultimi buoni e offerte, oltre a informazioni rilevanti sulle condizioni di riscatto e i dati di contatto dell’azienda. Finora sono stati integrati 200 negozi online su entrambi i portali e oltre 100 inserzionisti hanno avviato una collaborazione.