Vai al contenuto

Scegliere un nuovo passeggino: modelli e consigli

Scegliere un nuovo passeggino: modelli e consigli

L’acquisto del primo passeggino o di un nuovo modello potrebbe essere più difficile di quanto sembri. L’offerta è molto vasta e non sempre si è certi di fare la scelta giusta: ecco una rapida guida alle caratteristiche dei principali passeggini presenti in commercio

Il passeggino è un accessorio fondamentale per i neogenitori e non solo. Durante i primissimi mesi di vita, specialmente quando si esce, il bambino dovrebbe sempre stare al caldo in un ambiente comodo e confortevole. La scelta del passeggino dipende principalmente dalle esigenze dettate dalla quotidianità e dalla vita di tutti i giorni. Esiste, infatti, un prodotto adatto per ogni circostanza: dalla passeggiata occasionale, fino a modelli più compatti fatti per entrare nel bagagliaio dell’auto. Ecco, quindi, quali sono i modelli più popolari attualmente in vendita su e-commerce o negozi specializzati.

Passeggino trio: il jolly adatto a ogni situazione

Specialmente i neogenitori preferiscono acquistare un passeggino trio. Si tratta di un prodotto ideale per i primi mesi di vita del bambino che adempie contemporaneamente a tre compiti diversi. Su un unico telaio, infatti, sono montati ovetto, carrozzina e passeggino propriamente detto. L’ovetto è molto comodo per i viaggi in auto: si smonta dal telaio e può essere assicurato al sedile posteriore dell’auto secondo le normative vigenti. Il vantaggio indubbio risiede nel non dover svegliare il bambino che dorme o esporlo a colpi di freddo. 

La carrozzina, invece, è lo strumento ideale per le prime uscite del bambino (indicativamente fino ai primi tre mesi di vita). Dopo questo primo periodo entra in gioco il passeggino, molto più comodo per bambini che iniziano a camminare e assumere la posizione verticale. Il vantaggio del passeggino trio è quindi anche economico: non sarà necessario acquistare tre prodotti diversi nel giro di pochi mesi.

Passeggini da montagna o da trekking

Se programmi di acquistare un secondo passeggino, alternativo a quello utilizzato per la vita di tutti i giorni in città, è particolarmente consigliato un passeggino da trekking. Tale prodotto è molto comodo durante i viaggi o per le prime gite fuori porta. I passeggini da trekking sono ovviamente utilizzabili anche al mare o in campagna: hanno un telaio particolarmente rinforzato, un ottimo sistema di ammortizzazione e ruote scanalate. Sarà il mezzo ideale per i primi contatti di tuo figlio o di tua figlia con la natura e il mondo esterno.

Passeggini compatti

I passeggini compatti sono una valida alternativa al passeggino trio, soprattutto quando i propri figli iniziano a crescere e preferiscono camminare a piedi. Il passeggino in questo caso è indicato solo quando si affrontano lunghi tratti a piedi che potrebbero stancare il bambino. Il passeggino compatto è infatti molto leggero ed è perfettamente riponibile nel bagagliaio dell’auto

Si tratta di un particolare da non trascurare, in quando un’auto piccola non è spesso alleata dei passeggini. Il passeggino compatto è ideale anche per affrontare lunghi viaggi in treno o voli in aereo: si piega molto facilmente e il suo imbarco in stiva è in genere sempre consentito. 

Argomenti