Meet Magento Italy: sarà Alan Friedman il keynote speaker della 5a edizione

Il noto giornalista avrà modo di fornire alla platea una fotografia dettagliata dello scenario socio-economico del nostro Paese rispetto alla situazione europea dopo le elezioni 2018

Alan Friedman

Manca ancora più di un mese alla prossima edizione di Meet Magento Italy, la conferenza italiana dedicata al mondo ecommerce che quest’anno si terrà dal 24 e 25 maggio tra i canali e le gondole di Venezia. Tra le presenze annunciate all’interno dell’agenda della quinta edizione dell’evento anche quella di Alan Friedman a cui è stato affidato il keynote speech in cui il giornalista avrà modo di fornire alla platea una fotografia dettagliata dello scenario socio-economico del nostro Paese rispetto alla situazione europea dopo le elezioni 2018.
Alan Friedman«La presenza di un giornalista esperto come Alan Friedman rappresenta sicuramente un valore aggiunto straordinario per la nostra manifestazione. Sono molto orgoglioso di presentare oggi questo nuovo ospite che ci porterà una chiave di lettura diversa dell’attuale situazione socio-economica italiana ed estera», ha commentato la presenza del giornalista Diego Semenzato (nella foto a sinistra), fondatore e CEO di Webformat.
Pieno di entusiasmo dell’invito anche lo stesso Friedman che ha anticipato in due righe il contenuto del suo intervento: «Lo scenario economico italiano è sempre in continua evoluzione, ma cosa ci aspetta dopo le ultime elezioni? Non soffermiamoci solamente sulla parola “ecommerce”, è necessario fare un passo in avanti e allargare la visione a tutta l’economia italiana e inserirla in uno scenario più ampio, solo così sarà possibile comprenderne l’impatto e quindi le future opportunità e sfide».
Per quei pochi che non avessero mai sentito nominare il suo nome, Alan Friedman è un noto giornalista esperto di economia e politica, conduttore televisivo e scrittore statunitense. È stato collaboratore dell’amministrazione del presidente Jimmy Carter e per molti anni corrispondente del Financial Times, inviato dell’International Herald Tribune ed editorialista del Wall Street Journal. Conduttore e produttore di programmi televisivi in Gran Bretagna, Stati Uniti e Italia, dove ha lavorato per testate come RAI, Sky Tg24 e La7, in Italia è stato editorialista per Panorama e Il Corriere della Sera. Dallo scorso gennaio scrive per La Stampa. In collaborazione con Newton Compton ha pubblicato “Questa non è l’America”, che ha raggiunto il primo posto assoluto della classifica dei libri più venduti e ha vinto il Premio Roma per la Saggistica 2017. Il suo nuovo best-seller si intitola “Dieci cose da sapere sull’economia italiana prima che sia troppo tardi”.