E-commerciamo: il 26 marzo appuntamento online per parlare di ecommerce con SEMrush

Il 26 marzo, SEMrush organizza un appuntamento online gratuito per parlare di ecommerce, un settore che in Italia vale 41.5 miliardi di euro, con un tasso di crescita del 18%

SEMrush – piattaforma di analisi della concorrenza e della reputazione per il web marketing-  il 26 marzo 2020, invita a parlare di ecommerce. Dalle 11:00 alle 16:00, si terrà E-commerciamo, un evento online dedicato al commercio elettronico in Italia. L’appuntamento sarà trasmesso in diretta online, accessibile previa iscrizione sul sito dedicato.

Una giornata di formazione

E-commerciamo sarà una giornata di formazione completamente gratuita, per seguire e analizzare i trend globali più significativi del settore. Alla sua prima edizione, si rivolge a tutti quei marketer che vogliono migliorare risultati e conversioni dei propri negozi online, acquisendo nuove conoscenze e imparando strategie realmente efficaci da brand partiti da zero che, in breve tempo, sono arrivati ad affermarsi nel loro settore.

Ogni intervento prevede uno speech di 30 minuti, con contenuti di alto livello presentati dai più importanti esperti del settore. Professionisti che, dopo essersi fatti le ossa sul campo, lavorano oggi con alcuni dei più grandi brand sia nazionali che internazionali come: Moschino, Deghi, eFarma, Winelivery, Motoabbigliamento.it e Creme Venere.

Il punto sul comparto

Il comparto del commercio elettronico, sottolinea SEMrush, è in evoluzione e, soprattutto in Italia, si trova ad un punto di svolta, come confermano i dati. Il fatturato del commercio elettronico in Italia del 2018 è stato stimato in 41.5 miliardi di euro, con una crescita del 18% sul 2017; le piccole imprese che vendono online sono aumentate del 2% nel 2018, raggiungendo quota 9% (la media europea è del 15% ma il divario è in diminuzione, fonte: Casaleggio Associati). Inoltre, il settore e-commerce della moda mono-brand è cresciuto nell’ultimo anno del 18% (fonte: SEMrush).

L’invito di Semrush

“Questi dati devono farci riflettere sulle potenzialità del settore e renderci consapevoli che per avere successo è necessario essere lungimiranti, adeguandosi ai nuovi trend di mercato, cercando di anticipare le mosse e i desideri del pubblico di riferimento. Utilizzare tutti quegli strumenti che oggi la tecnologia ci mette a disposizione, al fine di ottimizzare gli sforzi e allocare le risorse nel modo giusto, è l’unica via per lo sviluppo del proprio business. La concorrenza è, infatti, sempre più agguerrita e per emergere davvero in questo settore bisogna conoscere le nuove tecnologie e saper applicare soluzioni ad hoc, partendo dai dati e utilizzando i migliori strumenti digitali”.