Yeppon, bilancio record e nuova sede

L’e-commerce milanese chiude il 2018 con 42 milioni di fatturato: +10% rispetto al 2017 e boom all’estero; raddoppiato il capitale sociale: da 240.000 a 500.000 euro. L’azienda è pronta a inaugurare una nuova sede.

Yeppon
I fondatori di Yeppon. Da sinistra: Danilo Longo, Andrea Bonetti e Cristian Sacchini

Milano, 04/07/2019 – Yeppon chiude un 2018 da record. L’e-commerce milanese fa registrare il fatturato più alto di sempre: 42 milioni e +10% rispetto all’esercizio precedente (38 milioni). Dai dati emerge la forte crescita sul mercato estero: un terzo del fatturato infatti, proviene dai mercati europei ed extraeuropei, dove le vendite salgono a +21%. In particolare, Germania, Francia e Spagna registrano un trend significativamente positivo. Nel complesso, i prodotti maggiormente ricercati provengono dal comparto degli elettrodomestici e delle tv.

Le novità in casa Yeppon però, vanno oltre le ottime notizie provenienti dal bilancio. L’azienda lombarda infatti ha raddoppiato il capitale sociale passando da 240.000 euro a 500.000 euro. Presto avrà una nuova casa: a luglio tutto il team traslocherà a Paderno Dugnano, in un imponente e innovativo fabbricato di 3.300 metri quadri. Un nuovo e più funzionale polo logistico che concentrerà un centro di stoccaggio e gli uffici direzionali, e dove sarà possibile ritirare la merce acquistata, un metodo che tanto piace agli affezionati di Yeppon. Inoltre, la sede legale si trasferirà da Nova Milanese a Milano, in Piazza Eleonora Duse, 2.

Tutto questo si aggiunge alla recente nascita dello “Yeppon Club”. Si tratta della prima piattaforma al mondo con cashback multisito integrato che permette di fare shopping sugli e-commerce preferiti dagli utenti: dal travel al fashion, passando per il mondo assicurativo, il food e i prodotti editoriali. Accedendo attraverso Yeppon.it su uno degli oltre 1000 siti del network, sarà possibile fare acquisti e accumulare denaro in un vero e proprio “salvadanaio virtuale”. Il credito maturato potrà poi essere speso su Yeppon acquistando un cellulare, un televisore o uno dei 400.000 articoli del catalogo.

L’azienda lombarda è tra le più autentiche del made in Italy: tutto il personale è italiano e nessun servizio è stato delocalizzato. Oltre ai venticinque dipendenti interni, il customer care ha sede a Meda (MB), a testimonianza di un forte legame con il territorio che rappresenta la vera spinta propulsiva verso uno standard qualitativo sempre più alto.
Yeppon è nata nel 2011 ed è cresciuta ogni anno in maniera sensibile. Oggi sull’e-commerce made in Italy sono disponibili oltre 400.000 prodotti che coprono tutti i settori ad eccezione del food. In particolare, oltre all’elettronica, gli asset particolarmente in crescita sono beauty, ricambi moto, videogames, fai da te, oggettistica per la casa, giocattoli per bambini e nautica.

Danilo Longo, uno dei founder di Yeppon, racconta il momento d’oro dell’azienda: “i numeri premiano le nostre scelte e questo ci rende orgogliosi. Il 2019 si è aperto molto bene e siamo sicuri che la nuova sede, per innovazione e logistica, ci darà una spinta ulteriore per raggiungere nuovi e più ambiziosi traguardi”.