Japal.it potenzia il suo marketplace per la spesa online

Japal.it chiude il suo secondo round con 300.000 euro di investimenti raccolti e potenzia il suo nuovo ecommerce dedicato ai brand del largo consumo

L’emergenza coronavirus ha reso sempre più difficile fare la spesa, spesso obbligandoci a code interminabili presso i supermercati, e anche i grandi player ecommerce oggi faticano a consegnare a domicilio e rispondere alla grande mole di ordini online regisrata in questo periodo.

Japal, startup innovativa attiva dal 2018, ha potenziato il suo marketplace Japal.it, prima piattaforma italiana di “ecommerce as a service” (EaaS) fulfillment. Obiettivo dell’azienda è supportare le PMI del largo consumo nella consegna a domicilio dei propri prodotti.

I vantaggi di Japal.it

Per gli utenti finali Japal.it (B2C) è una risorsa strategica per fare la propria spesa online quotidiana.

Per i clienti business (B2B) è un servizio ecommerce in outsourcing in cui si possono trovare formati speciali (ad esempio per il canale Horeca) così come formati tradizionali, senza minimi di quantità e con un listino dedicato.

Per i brand, invece, Japal.it è un punto di riferimento centralizzato per le attività di commercio online: attraverso il marketplace, le aziende hanno l’opportunità di presidiare il proprio canale di vendita online in modo diretto, esternalizzando l’attività di logistica con costi estremamente accessibili e controllabili, performance misurabili e senza entrare in competizione con la GDO pur avendo il pieno controllo delle proprie politiche di prezzo e marketing.

Le novità della piattaforma

A febbraio 2020, in seguito al secondo aumento di capitale da circa 300.000 euro sottoscritto da un gruppo di imprenditori che hanno intuito il potenziale di crescita della startup, Japal ha lanciato il suo nuovo CMS (Content Management System) custom-made e un gestionale evoluto per l’ottimizzazione dei processi inerenti a logistica e micropicking (gestione logistica su singole referenze con lettori di codici a barre).

Il nuovo sistema è stato progettato per gestire e processare un alto volume di ordini tenendo traccia di tutte le informazioni dettate dalla tipologia di prodotti del largo consumo. Inoltre, grazie agli strumenti di analisi del traffico sulla piattaforma, è in grado di fornire in real time ai propri brand, importanti dati sul comportamento di acquisto dei propri consumatori.

 “Il nostro obiettivo è consegnare la spesa a domicilio a tutti, e allo stesso tempo aiutare l’industria del largo consumo nell’innovazione dei loro processi attraverso l’ecommerce – dichiarano Paolo Broglia e Jacopo Moschini, CEO e COO di Japal.it – soprattutto per quanto riguarda i prodotti alimentari, offrendo uno strumento tecnologicamente avanzato e accessibile anche alla media impresa. In questo periodo storico del tutto eccezionale abbiamo ricevuto molte richieste di aiuto da parte dei brand per rendere accessibile in modo sicuro la consegna dei propri prodotti ai consumatori in quarantena a causa del COVID19. Sappiamo che la nostra mission in questa situazione diventa ancora più importante, per questo siamo in prima linea per garantire la spedizione di beni di prima necessità. Inoltre, insieme alla Fondazione Rava, abbiamo lanciato una campagna solidale per l’acquisto di attrezzature urgenti di terapia intensiva agli Ospedali“.

Tra i brand presenti su Japal.it si possono elencare: Bonomelli, Cannamela, Petti, Panarello, Dr Beckmann, Orphea, Podovis, Pearl Drops, Mister Magic, Arbre Magique.