Come vendere online in maniera efficace e stare al passo con i cambiamenti del mercato fashion retail: intervista a Paolo Tamburrino, CEO di MagicStore

mobile shopping

Negli ultimi anni il mondo fashion retail è profondamente cambiato, soprattutto per quanto riguarda le modalità di acquisto da parte degli utenti.

Sempre meno persone, infatti, si recano solo nei negozi fisici per acquistare gli articoli che vogliono; ma si rivolgono anche a siti e-commerce e marketplace per soddisfare i loro bisogni in modo semplice, comodo e veloce.

Di conseguenza, per gli imprenditori del settore avere solo il punto vendita come unica fonte d’affari rappresenta una grossa limitazione al desiderio di aumentare il numero dei clienti, le vendite e i guadagni.

Questo perché, oggi più che mai, il successo di un’azienda fashion retail sta proprio nella capacità di raggiungere i consumatori in maniera capillare, essendo presenti su quanti più canali di vendita è possibile.

Per farlo, però, diventa necessario dotarsi di una soluzione al passo con i tempi, che coniughi la possibilità di gestire negozio fisico e canali online come MagicStore, che permette appunto a chi ha un negozio di abbigliamento, calzature, accessori o intimo di vendere sul web in modo facile, veloce e automatizzato.

In che modo? Ce lo spiega Paolo Tamburrino, CEO di MagicStore, che da oltre 28 anni lavora nel settore fashion retail con più di 3.900 clienti in tutta Italia.

MagicStore è la prima piattaforma omnichannel per il fashion retail totalmente integrata per la vendita online. Cosa vuol dire? “Da oltre 15 anni si sente parlare di crisi del mercato fashion retail. Ma, più che crisi, credo sia giusto catalogare questo periodo come un momento di cambiamento che interessa il settore a 360°, dalle modalità di distribuzione a quelle di acquisto dei clienti. In una situazione del genere, lavorando a stretto contatto con migliaia di negozianti, ci siamo resi conto che dovevamo fare qualcosa di concreto per aiutarli ad adattarsi in maniera efficace ai nuovi scenari di mercato e aprire le loro aziende alla vendita online. Ma tutto ciò in un modo rivoluzionario e completamente diverso rispetto a quello che avevano già a disposizione. Per questo motivo abbiamo realizzato una piattaforma come www.magicstore.cloud che, oltre ad essere specializzata per il settore e in cloud, integra magazzino fisico con e-commerce e marketplace in modo che i negozianti possano vendere online con un click, in contemporanea su tutti i canali a loro disposizione”

Quali sono i maggiori vantaggi, per un negoziante fashion retail, di utilizzare MagicStore per la vendita online? “Quando un negoziante decide di vendere online, come prima cosa deve caricare i prodotti su ognuno dei canali che vuole utilizzare. Questo non solo una volta, ma per ogni nuovo arrivo, con un dispendio di tempo e di energie non indifferente. Stessa cosa quando viene venduto un articolo, che dev’essere de-pubblicato a mano su tutti i touchpoint. Con MagicStore, invece, grazie all’integrazione tra gestionale di magazzino, e-commerce e marketplace, i negozianti selezionano tutti gli articoli che vogliono pubblicare online e, con un click, se li ritrovano su tutti i canali che vogliono, senza preoccuparsi di fare più volte il carico. E senza fare neppure lo scarico, perché la soluzione elimina in automatico i capi venduti dalle disponibilità e li gestisce contabilmente. In pratica è MagicStore ad occuparsi di tutte le attività collegate alla vendita online, per permettere ai piccoli/medi imprenditori di concentrarsi unicamente sull’aumento del loro volume d’affari sul web. Questo perché abbiamo realizzato una soluzione che mette in comunicazione i diversi sistemi tra loro in tempo reale: una cosa mai vista prima!”
Amazon è un po’ croce e delizia dei negozianti fashion retail per vari motivi. In che modo MagicStore aiuta i negozianti che vogliono vendere su questa piattaforma? Amazon è il marketplace più utilizzato in Italia e, di conseguenza, rappresenta un’enorme opportunità per i negozianti fashion retail che vogliono raggiungere potenziali clienti in tutto il mondo e moltiplicare il volume di vendite e guadagni. Per questo abbiamo deciso di integrare MagicStore in maniera nativa alla piattaforma. Nativo vuol dire che non c’è bisogno di plug-in, non c’è bisogno di sostenere spese aggiuntive né di rivolgersi a professionisti terzi perchè i due sistemi comunicano tra loro in tempo reale con un click. Ciò significa che i negozianti su Amazon possono ricevere gli ordini online aggiornati ogni 70 secondi (il tempo minimo consentito dalla piattaforma), senza correre il pericolo di vendere qualcosa che non è più disponibile o con l’obbligo di avere un magazzino dedicato solo per il marketplace. Possono creare nuovi articoli direttamente dal gestionale, senza errori e senza necessità di agganciarli a quelli già esistenti su Amazon e possono vendere su tutti i canali del colosso americano, sia in Italia che nel mondo ed aumentare le loro possibilità di guadagno. Inoltre, le schede prodotto sono generate in automatico da MagicStore, in modo tale da soddisfare le regole di Amazon, senza incappare in errori e senza il rischio di essere bannati dalla piattaforma. A tutto questo va aggiunto che, grazie alla collaborazione con Amazon, i nostri nuovi clienti hanno a disposizione un Account Manager dedicato per il primo anno di attività sulla piattaforma”