Calicantus, nuova business unit a Parigi: favorirà gli investimenti in Italia e in Europa

Calicantus offre un supporto concreto per vendere on line in tutta Europa: l’agenzia veneta affiancherà le imprese internazionali interessate allo sviluppo del commercio elettronico, anche in Italia

calicantus

Calicantus si estende a Parigi con una nuova business unit: nel mirino dell’agenzia veneta l’incremento del mercato oltreconfine, per accompagnare la crescita digitale delle imprese che credono nell’Italia e nell’Europa, predisponendo investimenti.

Un cambio di prospettiva, una sfida importante per il team Calicantus, da oltre 12 anni al servizio della trasformazione digitale e dell’espansione di aziende italiane all’estero e abituato a giocare in casa, pur avendo competenze ampiamente sviluppate sul piano internazionale e omni-canale.

Crediamo sia giunto il momento di ampliare i nostri orizzonti con nuove prospettive di crescita, forti di un’esperienza maturata negli anni su tutto il mercato europeo – ribadisce Valentino Bergamo, CEO di Calicantus – L’apertura di un’inedita business unit a Parigi, diretta da Michela Petrinca, guiderà le aziende oltre le enormi trasformazioni del commercio on line degli ultimi anni, che continuano a richiedere forti responsabilità e impegni organizzativi”.

Partnership commerciali vantaggiose

Sono molti gli ostacoli che un’azienda deve affrontare per vendere on line in Europa e per allargare i propri confini raggiungendo nuovi consumatori: normative locali (non ultima la web tax inglese, che coinvolge i big del commercio elettronico e non solo), burocrazia, amministrazione, logistica, un marketing adattato alla cultura del paese nel quale si rivolge, un’espansione tecnologica al passo con le abitudini di consumo.

Forti delle numerose partnership con i principali players del digitale in Europa (Prestashop, Woocommerce, Shopify, Google, Facebook e Instagram, Amazon, Alibaba) e di una sede internazionale in grado di garantire centralità e presenza sul mercato, Calicantus mira a creare partnership commerciali con le quali strutturare progetti di vendita on line di medio-lungo periodo.

Le aziende estere potranno contare quindi sul supporto di e-commerce full outsourcing a 360°: dallo sviluppo di e-shop e integrazioni all’amministrazione completa delle vendite, dallo stoccaggio delle merci alla spedizione, dal servizio clienti alla gestione contabile e amministrativo/legale, dal marketing al coordinamento della digital brand identity, anche attraverso piattaforme marketplace.