Bestshopping si conferma la piattaforma leader del cashback in Italia

Bestshopping è stata tra le prime piattaforme a utilizzare il cashback, ossia il rimborso sugli acquisti effettuati online. Oggi, vanta una solida esperienza sul campo

Guadagnare acquistando online è già una realtà. In Italia è possibile da diversi anni anche grazie a Bestshopping, tra le prime piattaforme a utilizzare il cashback, ossia il rimborso sugli acquisti effettuati online.

Ancor prima che si parlasse di cashback di Stato, Bestshopping si è infatti imposto come un servizio di qualità unico per il mercato del nostro Paese.

La storia di Bestshopping

Creato nel 2007, bestshopping.com è un progetto di POINTER, società a responsabilità limitata con sede a Carate Brianza e capitali privati e nasce dall’incontro tra Alessandro Bonzi e Nicolò Soldani, entrambi con un passato da business development in Yahoo! “Bestshopping – spiegano Bonzi e Soldani – è scaturito dalla volontà di migliorare il mondo dell’ecommerce creando una fidelizzazione tra negozio e cliente tramite un fenomeno che gode di grandissima popolarità nei Paesi anglosassoni: il cashback. Un modo facile, veloce e sicuro per risparmiare sulle spese che si è già abituati a fare su Internet e mettere da parte dei risparmi da prelevare quando si è più comodi”.

Come funziona?

Il cashback nasce da un meccanismo semplicissimo, che si instaura tra Bestshopping, i negozi affiliati e il cliente: “I negozi – proseguono Bonzi e Soldani – ci pagano una commissione per mandare loro clienti e noi ridiamo al cliente la maggior parte di questa commissione sotto forma di rimborso, appunto il cashback”.

Nessuna regola nascosta o spiacevole sorpresa. Con Bestshopping si può comprare in tutta sicurezza quello che si vuole, dove si vuole e in ogni momento, mantenendo le abitudini dello shopping online. Un servizio unico, completamente gratuito, che permette di acquistare e guadagnare delle somme in euro, non in punti, e che non prevede alcun tipo di scadenza sul rimborso.

Con Bestshopping è infatti possibile acquistare in oltre 1500 negozi di ogni tipologia: abbigliamento e accessori uomo, donna, bambino, prodotti di bellezza, prenotazioni di hotel, biglietti aerei e ferroviari, articoli casalinghi e tecnologici.

Una solida esperienza sul campo

Bestshopping vanta tra i negozi affiliati brand del calibro di Sephora, Aliexpress, Groupon, Zalando, Mediaworld, Mondadori Store, Wellstore, Yeppon, Ibs, Leroy Merlin, Expedia, eBay, ePRICE e molti altri ancora consultabili sul sito.

Bestshopping è inoltre l’unica realtà italiana a proporre la vendita di buoni spesa, gift cards e ricariche telefoniche con cashback istantaneo. E per buoni spesa e gift cards, Bestshopping consente di utilizzare subito 5 euro maturati dal salvadanaio durante l’acquisto.

Grazie a una solida esperienza sul campo, negli ultimi tredici anni, Bestshopping è diventato un punto di riferimento nel settore degli acquisti online e mobile con cashback, con oltre 400.000 mila utenti registrati, 5 milioni di euro risparmiati sulla spesa e 33.000 opinioni certificate sui negozi.

Bestshopping è inoltre l’unico sito ad affiancare il sistema di rimborso “cashback” al comparatore dei prezzi, mettendo a disposizione un motore di ricerca per il confronto dei prezzi sui prodotti venduti on-line.

Il cashback

Il cashback è uno strumento molto affidabile, al punto che, da dicembre 2020, anche il Governo italiano ha deciso di utilizzarlo, offrendo un rimborso sugli acquisti effettuati con pagamenti elettronici.

Il cashback proposto da Bestshopping consente di risparmiare sulle spese online e mettere da parte dei risparmi in un modo estremamente facile, veloce e sicuro.

E’ sufficiente accedere agli oltre 1.500 negozi affiliati attraverso il sito Web di Bestshopping, l’app o l’addon del browser, previa registrazione. Accanto al nome del negozio è indicata una percentuale: è il rimborso cashback che viene riconosciuto da Bestshopping sulla spesa. Una volta giunti sul negozio selezionato, si procede all’acquisto e, nel momento in cui il negozio conferma l’acquisto, si riceve il cashback. Quando si saranno accumulati almeno 40 Euro di rimborsi, sarà possibile incassare il denaro tramite bonifico bancario, PayPal o buoni regalo di Amazon.

E non solo. Oltre alla percentuale di base di ogni negozio, è possibile aumentare il rimborso cashback salendo di livello e raggiungendo nuovi traguardi. Infatti continuare a fare acquisti su Bestshopping permette di incrementare il valore del cashback, dal momento che, insieme alla crescita di quanto si spende, cresce anche la percentuale base da cui si parte.

E se ci si dimentica dei cashback accumulati? Semplice, Bestshopping offre la possibilità  di installare MEMO, l’Assistente Digitale per Browser e Android che si ricorda dei rimborsi per il cliente.