Berlitz Italia celebra il Black Friday con un mini-dizionario dei termini più usati

Berlitz Italia celebra il Black Friday 2021 con una lista dei termini inglesi più usati nel periodo di sconti più atteso dell’anno

Berlitz, azienda internazionale di formazione linguistica e culturale su scala globale, celebra il Black Friday 2021 con un mini-dizionario dei vocaboli inglesi più utilizzati sui siti di shopping e nei negozi.

Il Black Friday, usanza nota della tradizione americana, è ormai diventato uno degli appuntamenti più attesi a livello globale. Si svolge il venerdì successivo al Giorno del Ringraziamento e le sue origini sembrano risalire al 1924, quando i grandi magazzini Macy’s di New York proposero una serie di sconti senza precedenti per dare avvio allo shopping natalizio. La tradizione cominciò ad avere successo solo negli anni ’60 per poi esplodere definitivamente negli anni ’80, affermandosi come evento nazionale americano. Oggi è un’usanza che si è diffusa in tutto il mondo e che determina spesso l’andamento finanziario di molti paesi.

Le ipotesi sulla nascita del termine “Balck Friday”, tradotto Venerdì Nero, sono molteplici: c’è chi lo attribuisce al traffico che si creava per le strade e alle migliaia di persone in fila per usufruire degli sconti e chi lo associa all’esodo dei dipendenti delle aziende, che si davano malati per poter approfittare dei prodotti in saldo. La spiegazione più attendibile fa riferimento ai registri contabili dei negozianti, che segnavano con una penna nera tutti i conti in positivo: grazie ai numerosi acquisti fatti il venerdì dopo il Ringraziamento i registri risultavano completamente scritti in nero e da qui l’idea di chiamare questa giornata “Black Friday”.

Insieme alla tradizione, sono diventati di uso comune anche una serie di termini e modi di dire inglesi, che vengono utilizzati soprattutto sugli e-commerce ma anche negli store, per promuovere l’iniziativa. Ecco perché gli insegnati di Berlitz hanno creato una mini-guida personalizzata con i termini più noti e più strani che si possono trovare in giro e sui siti internazionali, che possano aiutare chi vuole sfruttare al meglio tutte le occasioni del Black Friday 2021:

  • A bargain: un prodotto ad un prezzo davvero conveniente;
  • BOGO/BOGOF (Buy One Get One / Buy One Get One For Free) : compra un prodotto e ricevine un secondo in omaggio.
  • Early bird special / doorbuster deal / doorbuster savings:  sconto offerto a primi clienti del negozio, solitamente applicato fino alle 9.00 di mattina.
  • Night owl deals/ Night owl specials: sconto applicato per i clienti che acquistano a tarda ora.
  • Price match: consiste nell’uguagliare il prezzo di un prodotto nel caso in cui il cliente dimostri di aver trovato lo stesso prodotto a un prezzo inferiore in un altro negozio.
  • Price cuts: riduzione di prezzo applicata ai prodotti in vendita
  • Exclusions: prodotti esclusi da eventuali promozioni o scontiste che rimangono a prezzo pieno.
  • To snap up: acquistare frettolosamente della merce perché particolarmente conveniente o esattamente il prodotto desiderato.
  • It’ a steal: prodotto venduto ad un prezzo talmente conveniente che potrebbe sembrare di averlo rubato.

Per chi fosse in attesa del Black Friday per acquistare finalmente un corso di lingue, Berlitz offrirà uno sconto del 20% ai nuovi iscritti su tutti i corsi Berlitz Flex e Berlitz Go valido fino al 26 novembre 2021.