31 miliardi di dollari: è il nuovo record di vendite online registrato da Salesforce durante la Cyberweek

I dati rilasciati da Salesforce rivelano che negli Stati Uniti le vendite sulle piattaforme di e-commerce hanno registrato un aumento del 14% durante il Black Friday

Black Friday

Salesforce, azienda leader globale nel CRM, ha annunciato i dati relativi alla Cyber Week, svelando la cifra record di 31 miliardi di dollari nelle vendite online, in crescita del 15% rispetto al 2018. Nonostante il breve periodo di shopping, i brand hanno sfruttato a pieno i progressi dell’Intelligenza Artificiale, del mobile e dei social  spingendo i consumatori a iniziare prima lo shopping.

I dati principali relativi allo shopping nel periodo delle festività 2019

  • I brand spingono i consumatori a iniziare sempre più in anticipo lo shopping natalizio. Il tasso di sconto medio è partito al 23% il 25 novembre ed è aumentato costantemente durante la settimana, terminando con un tasso di sconto medio del 30% il Cyber Monday. I marketer hanno mantenuto alto il ritmo di coinvolgimento per promuovere le loro migliori offerte costantemente fino al fine settimana, con il 17% in più di e-mail inviate durante il Black Friday rispetto a quelle inviate il Giorno del Ringraziamento. Anche gli SMS sono aumentati durante il Black Friday, il 22% in più rispetto al Giorno del Ringraziamento.
  • Il ruolo dell’Intelligenza Artificiale è sempre più centrale: la ricerca basata sull’Intelligenza Artificiale e i prodotti consigliati hanno offerto ai clienti esattamente ciò che stavano cercando, quando e dove. Infatti, fino al 9% degli ordini digitali durante la Cyber Week sono stati il risultato di suggerimenti sui prodotti, basate sull’Intelligenza Artificiale. I clienti che hanno comprato prodotti suggeriti hanno acquistato il 12% in più di unità per transazione tra il Giorno del Ringraziamento e il Black Friday rispetto a coloro che non hanno acquistato sulla base dei suggerimenti dati dall’Intelligenza Artificiale.
  • Il mobile è stato il Most Valuable Player della Cyber Week: il 73% del traffico digitale è stato generato da dispositivi mobili (rispetto al 66% del 2018), segnando l’ennesimo anno rivoluzionario per i dispositivi mobili. Tuttavia, gli ordini globali fatti da mobile sono stati la vera novità, poiché gli acquisti hanno raggiunto il 55% (rispetto al 50% del 2018), guidando il traffico e gli ordini da qualsiasi dispositivo. Oltre ai picchi di utilizzo dei dispositivi mobili, anche gli acquisti sui social tramite dispositivi mobili hanno raggiunto il massimo storico, crescendo del 41% dal 2018 e costituendo il 7% degli ordini via mobile il mercoledì prima del Ringraziamento, un giorno di punta.
  • I consumatori iniziano presto a fare ricerche, ma posticipano gli acquisti alla Cyber Week: le prime attività di marketing hanno avuto successo nel generare buzz in vista della Cyber Week. Durante la Pre-Cyber Week (dal 19 al 25 novembre), il traffico digitale è aumentato del 13% rispetto al 2018. I consumatori hanno riempito i loro carrelli online, ma hanno aspettato gli sconti in programma per la settimana successiva. La strategia ha dato i suoi frutti: quest’anno gli ordini digitali hanno raggiunto il 18% durante la Cyber Week.
  • I brand che offrono l’opzione “click and collect” avranno successo più avanti nella stagione: i siti di e-commerce che offrono il ritiro degli ordini in negozio vedranno grandi guadagni alla fine della stagione, mentre i clienti si affrettano a completare gli acquisti dell’ultimo minuto per le vacanze. Le aziende che offrono questa opzione sui propri siti di e-commerce vedranno il 48% in più di clienti digitali attivi e riscuoteranno il 28% in più di compartecipazione alle entrate digitali negli ultimi cinque giorni prima di Natale.

Considerata la durata più breve di queste festività, la Cyber Week ha esercitato pressioni su brand e aziende“, commenta Rob Garf, VP of Strategy and Insights for Retail and Consumer Goods di Salesforce. “Le ricerche dei consumatori per lo shopping natalizio sono sempre più orientate alla ricerca del prezzo più conveniente, della personalizzazione e della velocità, elementi che anche i brand più esperti hanno imparato ad assecondare migliorando le esperienze di acquisto grazie all’Intelligenza Artificiale, alla funzione “click and collect” e al miglioramento del mobile“.

Metodologia delle Holiday Insights and Predictions 2019 di Salesforce
Per aiutare i brand a valutare le prestazioni di vendita durante le vacanze, Salesforce ha combinato dati e insight relativi alle attività durante le festività di oltre mezzo miliardo di consumatori globali in oltre 30 paesi dotati di Commerce Cloud, miliardi di esperienze d’acquisto e milioni di conversazioni pubbliche sui social media attraverso Marketing Cloud e i dati del servizio clienti forniti da Service Cloud. Diversi fattori vengono successivamente applicati alle proiezioni estrapolate e fatti reali per il più ampio settore della vendita al dettaglio. Questi Holiday Flash Report sono derivati dall’indice commerciale trimestrale.