Il Black Friday nella moda: Fanplayr analizza numeri e tendenze

L’ultimo miglio nel percorso ecommerce è quello in cui la navigazione si converte in acquisti, il più importante per le aziende per convincere i consumatori

moda italiana in russia

Il Black Friday è da qualche anno un appuntamento fisso anche per il mercato italiano, ma crescono davvero gli acquisti sui portali e siti di ecommerce? Fanplayr, leader nelle soluzioni di conversione ecommerce in tempo reale, ha analizzato l’andamento della spesa nel settore moda nei giorni del Black Friday e i risultati parlano chiaro. Quello che era soltanto il giorno dopo il Thanksgiving è ora il momento più atteso da tutti gli online shopper. 

Per evidenziare i trend d’acquisto, Fanplayr ha preso ad esempio l’andamento di un famoso brand moda e del suo ecommerce e, grazie all’analisi dei dati di navigazione dello scorso anno nella settimana del Black Friday, ha evidenziato come il traffico sia stato il 127% più alto rispetto a quello registrato nei cinque giorni precedenti e il 175% più alto di quello registrato nei cinque giorni successivi.

La stessa tendenza ha trovato conferma sia negli ordini concretamente effettuati, che nella spesa media a carrello. Sempre analizzando l’intera settimana del Black Friday, sono stati registrati infatti il 162% di acquisti in più rispetto ai cinque giorni precedenti e il 209% in più rispetto ai cinque giorni successivi. Il valore del carrello è stato invece mediamente più alto del 90% rispetto ai cinque giorni pre e il 39% più alto rispetto ai cinque giorni post.

“Il Black Friday è un momento su cui le aziende puntano sempre di più, ma soprattutto un momento in cui le strategie che si concentrano sull’ultimo miglio dell’ecommerce diventano fondamentali”, afferma Enrico Quaroni, VP Global di Fanplayr“I dati evidenziati poco fa sono la dimostrazione di come il monitoraggio delle attitudini dei consumatori, aggiunto all’attivazione della giusta strategia nel momento più opportuno, porti all’aumento della percentuale d’acquisto.”

Raccogliendo dati rilevanti nella fase di conversione, creando in tempo reale classificazioni dei visitatori e segmentazione, si arriva a proporre ai visitatori una serie di azioni pratiche. Fanplayr non si basa su dati demografici statici, ma su dati comportamentali in tempo reale e azionabili, questo fa sì che il comportamento del software sia molto reattivo e fornisca una mole significativa di dati. Si tratta di un software intelligente che guida la fase finale del processo decisionale dei consumatori e può avere un impatto significativo sui tassi di conversione.