Vai al contenuto

SumUp lancia il Conto Aziendale gratuito per i piccoli business

SumUp lancia il Conto Aziendale gratuito per i piccoli business

Supportare i piccoli commercianti nella crescita del loro business: con questo obiettivo SumUp, fintech leader nel settore delle soluzioni digitali e cashless per le piccole imprese, mette a disposizione di tutti gli small business il Conto Aziendale, già adottato dai merchant SumUp con ampio successo.  

In questo modo, SumUp espande il proprio ecosistema, pensato per offrire ai commercianti soluzioni integrate capaci di accorpare più servizi utili al business. Il Conto Aziendale va, infatti, ad affiancarsi ad un’ampia suite di strumenti e soluzioni pensate ad hoc per la piccola impresa: da SumUp Cassa, la cassa cloud che consente di gestire in modo integrato pagamenti in negozio e da remoto, ordini e magazzino, al Negozio Online, vero e proprio store digitale che permette di convertire online il proprio negozio, fino ai Pagamenti via Link, con cui i commercianti possono offrire ai clienti la possibilità di pagare anche a distanza.

Il Conto Aziendale, in particolare, è una soluzione totalmente gratuita che permette di inviare, ricevere e gestire il denaro in maniera semplice e veloce, offrendo numerosi vantaggi: dall’accredito degli incassi del POS SumUp sul conto in 24 ore anche nei giorni festivi all’opportunità di effettuare bonifici istantanei gratuiti per trasferire denaro in tempo reale anche all’estero, fino alla possibilità di utilizzare la carta SumUp per pagare online, in negozio o prelevare contanti dagli sportelli automatici.

Dando un immediato accesso agli incassi, è molto apprezzato dai professionisti che hanno un flusso di cassa molto rapido, come tassisti o artigiani (ad esempio elettricisti o idraulici), il conto SumUp è una soluzione particolarmente adatta per chi è in procinto di avviare una nuova attività e per i liberi professionisti. Con il conto aziendale, i professionisti possono aprire un conto dedicato senza costi e separare le spese della propria attività da quelle familiari, semplificando la contabilità e rispondendo ad un bisogno che finora non aveva trovato risposta: basti pensare che, attualmente, il 30% delle P. IVA utilizza un unico conto per le spese personali e quelle legate al proprio business*.

“Il conto aziendale è già stato adottato con successo da moltissimi dei nostri merchant: nel 2021 il numero di utenti attivi in Europa è triplicato, mentre è quintuplicato il volume di movimentazioni”, spiega Umberto Zola, Growth Marketing Lead – Merchant Bank. “Per questo abbiamo deciso di ampliare il nostro mercato e la nostra distribuzione, per raggiungere con questa soluzione anche le piccole realtà e i liberi professionisti – compresi quelli che non vendono offline e non hanno l’esigenza di utilizzare un POS – supportandoli nella gestione delle loro attività attraverso strumenti specifici per le loro esigenze”.


Proprio per mettere sempre più a disposizione dei piccoli commercianti l’intera suite di prodotti innovativi, SumUp sta inoltre ampliando la sua rete di distribuzione, rendendola sempre più capillare attraverso più di 1.800 negozi retail su tutto il territorio nazionale. A questi ultimi, da fine febbraio si sono aggiunti anche gli shop in shop: punti monomarca brandizzati SumUp presenti all’interno di 19 centri commerciali, in cui uno staff specializzato è a disposizione per offrire una consulenza tecnica dettagliata su tutti i prodotti SumUp, instaurando una relazione personale con il cliente e accompagnandolo in ogni fase del customer journey, oltre a  supportare il merchant nell’attivazione dell’account SumUp e del nuovo conto aziendale.