Vai al contenuto

Huawei Pay ora permette pagamenti contactless anche in Italia

Huawei Pay ora permette pagamenti contactless anche in Italia

Da qualche settimana Huawei Pay è approdato anche sul mercato italiano. Si tratta della soluzione di pagamento contactless della company cinese di smartphone, Intesa Sanpaolo amplia la propria offerta per rendere più semplici e rapide le transazioni.

Intesa Sanpaolo aggiunge così un nuovo tassello al proprio ecosistema di pagamenti digitali, mentre gli utenti di Huawei possono usare il proprio dispositivo mobile per pagare in negozio. Ecco come.

Huawei Pay porta i pagamenti contactless in store

In Italia e in Europa è arrivato Huawei Pay; la soluzione di mobile payment permette di pagare con le carte emesse su circuito PagoBancomat di Intesa Sanpaolo.

Con Huawei Pay, i clienti di Intesa Sanpaolo potranno utilizzare il proprio smartphone Android per pagare i propri acquisti in negozio in modalità contactless.

La soluzione di mobile payment funziona su tutti i POS abilitati al circuito PagoBancomat tramite il proprio smartphone Huawei.

Come usare Huawei Pay

Per utilizzare i pagamenti contactless con Huawei Pay è sufficiente possedere un dispositivo Huawei:

  • con supporto alla tecnologia NFC (Near Field Communication), per effettuare pagamenti senza contatto;
  • essere titolare di una carta emessa da Intesa Sanpaolo su circuito PagoBancomat.

Il mobile payment di Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo è la prima banca in Italia e in Europa che mette Huawei Pay a disposizione della propria clientela. Presente in 170 Paesi, Huawei AppGallery, lo store digitale di app del Gruppo, gode del supporto di 5,4 milioni di sviluppatori e partner. Il vendor cinese di smartphone Android conta 730 milioni di utenti attivi mensili a livello globale, mentre AppGallery supera 187 mila applicazioni. Le app sono già integrate con Huawei Mobile Services (HMS), suddivise in 18 categorie.

“Questo è il risultato”, ha commentato Raffaella Mastrofilippo, Responsabile Prodotti Transazionali e Piattaforme di Payment di Intesa Sanpaolo, “di una grande collaborazione con importanti partner del settore, come Huawei e Bancomat”. “Il nostro obiettivo è quello di rendere il pagamento sempre più un gesto quotidiano” continua Mastrofilippo, e conclude: infatti “mettiamo a disposizione dei nostri clienti la più vasta gamma di strumenti, rendendo l’esperienza utente semplice, veloce e in linea con le evoluzioni tecnologiche e le esigenze dei consumatori”.

Ora grazie all’app Intesa Sanpaolo Mobile, migliore in Europa per customer experience secondo Forrester Research, è possibile utilizzare Huawei Pay per pagare gli acquisti nei negozi fisici con i pagamenti contactless.