BNPL: l’alleato perfetto per affrontare l’inflazione durante la stagione dei saldi

Le vendite con i saldi resteranno al di sotto dei valori pre-Covid, con una spesa media a famiglia che si attesterà attorno ai 165 euro. Si stanno sviluppando dunque nuovi strumenti tecnologici, con maggiore flessibilità nei metodi di pagamento, come il Buy Now, Pay Later

La stagione dei saldi è arrivata e, ancora una volta, negozi e aziende si trovano di fronte ad uno scenario complicato. Dopo due anni segnati dalla pandemia, questa volta l’inflazione sarà il problema principale del periodo dei saldi estivi. I consumatori stanno già sentendo l’inflazione in modo acuto, soprattutto nelle famiglie più vulnerabili. Le vendite durante il periodo di sconti rimarranno al di sotto dei valori pre-Covid, con una spesa media a famiglia che si attesterà attorno ai 165 euro – spiega il Codacons.

Tuttavia, queste condizioni, hanno anche favorito l’ascesa di nuovi strumenti tecnologici, che offrono una maggiore flessibilità nei metodi di pagamento, come il Buy Now, Pay Later ( BNPL). Questa soluzione tecnologica è diventata un alleato indispensabile sia per gli esercenti che per gli utenti, in quanto può aiutare i consumatori a suddividere i pagamenti per rateizzarli in un secondo momento, riducendo così l’impegno finanziario delle singole transizioni. BNPL consente di organizzare i pagamenti in modo flessibile e senza costi aggiuntivi.

Secondo gli ultimi dati globali di YouGov, negli ultimi mesi il 15% della popolazione mondiale ha utilizzato il servizio di pagamento BNPL. In Italia, lo utilizza il 9% della popolazione, anche se si prevede un aumento nei prossimi mesi. Inoltre, secondo i dati globali, si stima che Buy Now, Pay Later (BNPL) accumulerà un volume di transazioni mondiali pari a 680.000 milioni di dollari entro il 2025. I consumatori che utilizzano maggiormente un piano BNPL rientrano nella fascia di età 25-34 (20%), seguiti dai consumatori di età compresa tra 34-44 (18%). I consumatori di età superiore ai 55 anni, invece, hanno riportato i livelli più bassi di acquisti tramite i piani BNPL (11%).

L’aumento di questo tipo di strumenti non è positivo solo per il consumatore. Sono sistemi che permettono anche alle piccole e medie imprese di svilupparsi. Finora, solo le grandi aziende avevano accesso alle societa finanziarie, ma questo ha democratizzato l’accesso ai finanziamenti per tutti gli operatori del mercato”, afferma Noelia Lázaro, Direttrice Marketing  di Packlink.

Vantaggi del sistema BNPL

Questo modello non solo consente una gestione efficiente e sicura, ma porta con sé una serie di vantaggi che lo hanno reso un modello avanzato che sta già attirando un numero crescente di utenti.

  •        Accesso ad un nuovo pubblico. Si tratta di un sistema di pagamento rivolto principalmente alla generazione Z, in quanto consente ai giovani e alle persone con un reddito basso di continuare con i propri acquisti senza che questi vengano rifiutati pagandoli comodamente a rate in un secondo momento.
  •        Aumenta la spesa media. Se applicato in modo semplice è stato dimostrato che la spesa media è aumentata fino al 25%, con un impatto positivo diretto sui carrelli della spesa dei consumatori.
  •        Ridurre l’abbandono del carrello al momento dell’acquisto. Una delle grandi battaglie dell’ e-commerce di oggi è quella di ridurre il tasso di abbandono del carrello al momento dell’acquisto. Pertanto, offrire opzioni più flessibili, semplici e vantaggiose come BNPL influenza direttamente la capacità decisionale degli utenti e incoraggia gli acquisti.
  •        Promuove un alto livello di soddisfazione del cliente. Comporta un minore impegno finanziario e garantisce il pagamento in comode rate. È flessibile, semplice, veloce e senza spreco di carta.

Una delle chiavi della digitalizzazione della nostra economia è l’aumento esponenziale della flessibilità. È sempre più facile adattarsi al cliente e alle sue esigenze. Questo è un aspetto che gli utenti apprezzano, quindi incorporare questo tipo di servizio può avere un effetto diretto sulla fidelizzazione dei clienti”, sottolinea Noelia Lázaro, Direttrice Marketing di Packlink.