Che cosa si intende per IoT e perché è così importante per le aziende

Internet of Things (IoT) è il nome della rete di oggetti fisici (“cose”) che sono dotati di sensori, software e altre tecnologie per collegarli in rete con altri dispositivi e sistemi tramite Internet in modo che i dati possano essere scambiati tra gli oggetti. 

Questi dispositivi vanno da normali articoli per la casa a sofisticati strumenti industriali. Gli esperti prevedono che il numero di dispositivi IoT collegati in rete (attualmente oltre 7 miliardi) aumenterà a 10 miliardi entro il 2020 e 22 miliardi nel 2025. Solo questi numeri dovrebbero farti capire come l’Internet delle cose sia destinato a rivoluzionare il mondo.

Perché l’Internet delle cose (IoT) è così importante?

Negli ultimi anni, l’IoT è diventata una delle tecnologie più importanti del 21° secolo. Ora che possiamo connettere oggetti di uso quotidiano – elettrodomestici da cucina, automobili, termostati, baby monitor – a Internet tramite dispositivi embedded, è possibile una comunicazione senza interruzioni tra persone, processi e oggetti.

Utilizzando tecnologie a basso costo di elaborazione, cloud, big data, analisi e dispositivi mobili, gli oggetti fisici possono condividere e raccogliere dati con il minimo intervento umano, semplicemente grazie alla connettività IoT

In questo mondo iperconnesso, i sistemi digitali possono registrare, monitorare e regolare ogni interazione tra oggetti connessi. Il mondo fisico incontra il mondo digitale e lavorano insieme.

Quali tecnologie hanno reso possibile l’IoT?

Sebbene l’idea dell’IoT sia in circolazione da molto tempo, sono stati solo alcuni recenti progressi in varie tecnologie che l’hanno resa pratica.

  • Disponibilità di tecnologia dei sensori a basso costo e bassa potenza. Sensori convenienti e affidabili consentono a più produttori di utilizzare la tecnologia IoT.
  • Connettività. Una varietà di protocolli di rete per Internet ha semplificato il collegamento di sensori al cloud e ad altre “cose” per una trasmissione dati efficiente.
  • Piattaforme di cloud computing. La crescente disponibilità delle piattaforme cloud offre sia alle aziende che ai consumatori l’accesso all’infrastruttura necessaria per scalare senza doverla effettivamente gestire.
  • Apprendimento automatico e analisi. Con i progressi nell’apprendimento automatico e nell’analisi e l’accesso alle diverse e vaste quantità di dati archiviati nel cloud, le organizzazioni trovano nuove informazioni in modo più semplice e veloce. L’emergere di queste tecnologie complementari continua a spingere i confini dell’IoT. E i dati generati dall’IoT, a loro volta, contribuiscono all’ulteriore sviluppo di queste tecnologie.
  • Intelligenza artificiale (AI) per funzionalità conversazionali. I progressi nelle reti neurali hanno consentito l’elaborazione del linguaggio naturale (NLP) attraverso dispositivi IoT (come gli assistenti personali digitali Alexa, Cortana e Siri), rendendoli attraenti e convenienti per l’uso domestico.

Cos’è l’IoT industriale?

Industrial IoT (IIoT) si riferisce all’applicazione della tecnologia IoT in ambienti industriali, in particolare in relazione alla strumentazione e al controllo di sensori, nonché dispositivi che utilizzano tecnologie cloud. 

Di recente, molte industrie hanno adottato la comunicazione machine-to-machine (M2M) per ottenere l’automazione e il controllo wireless. Tuttavia, con l’avvento delle tecnologie cloud e di queste tecnologie complementari (come l’analisi e l’apprendimento automatico), molti settori possono raggiungere nuovi livelli di automazione, creando nuovi ricavi e modelli di business. 

L’IIoT viene talvolta definita la quarta ondata della rivoluzione industriale o Industria 4.0. Di seguito sono riportate alcune applicazioni comuni per l’IIoT:

  • Produzione intelligente
  • Asset connessi e manutenzione preventiva e predittiva
  • Reti intelligenti
  • Città intelligenti
  • Logistica in rete
  • Catene di approvvigionamento digitali intelligenti

Fornire valore aziendale con l’IoT

L’IoT sta diventando sempre più pervasivo nell’economia e le aziende stanno raccogliendo l’enorme valore commerciale che offre. Questi vantaggi includono:

  • Approfondimenti basati sui dati dai dati IoT per gestire meglio le operazioni aziendali
  • Maggiore produttività ed efficienza delle operazioni aziendali
  • Creazione di nuovi modelli di business e fonti di reddito
  • Collegamenti facili e senza interruzioni tra il mondo fisico del business e il mondo digitale per un rapido time-to-value

Conclusioni

L’Internet delle cose sta cambiando il mondo, su questo non c’è alcun dubbio. Grazie alle nuove tecnologie è possibile non solo ottenere miglioramenti della propria qualità della vita, ma anche migliorare i processi produttivi per aumentare la produttività delle proprie aziende.

Se sei un imprenditore non puoi più ignorare questa realtà e spetta a te, nel caso non lo avessi ancora fatto, aggiornare la tua azienda affinché sfrutti appieno le potenzialità di questa nuova tecnologia.