Tecnologia: gli over 60 sempre più digitali e tecnologici

E’ il ritratto dei senior italiani, una generazione attiva che si tiene in forma e coltiva hobby e interessi online.

over60-tecnologia-

Attivi, curiosi e tecnologici, gli over 60 italiani sono molto lontani dallo stereotipo di persona fragile e di cui prendersi cura condiviso da molti giovani. A confermarlo è una recente indagine condotta da Doxa in occasione del SingularityU Italy Summit 2018, che ha fotografato usi e abitudini dei 13,7 milioni di 60-80enni d’Italia. Perciò, non chiamateli “anziani”! Aprono account social a 70 anni, vanno su internet, leggono notizie tech, in più imparano ad usare il computer. Sono i 60-80enni d’Italia, dinamici, curiosi, moderni… e sempre più digitali. Un target reso attivo e dinamico grazie a un mix di fattori oggettivi e da attitudini mentali.

Per essere dinamici bisogna mantenersi attivi prendersi cura del proprio benessere. È così infatti per la maggior parte degli ultra 60enni intervistati, che dichiara di avere delle condizioni di salute soddisfacenti (nel 75% dei casi), se non addirittura ottime (19%). Molti di loro si tengono in forma svolgendo regolarmente un’attività fisica (64% dei rispondenti) e si occupano della gestione della casa e della spesa in modo completamente autonomo (con percentuali al di sopra dell’80%). Prendersi cura di sé significa anche dedicare del tempo alle attività di socializzazione: il 41% degli over 60 infatti incontra spesso gli amici e molti di loro vedono o sentono i figli tutti i giorni.

Utilizzare il tablet e i motori di ricerca, spedire una mail, scattare fotografie con il cellulare, scaricare una app. Sono le basi della “alfabetizzazione digitale”, fondamentale per essere al passo con un mondo sempre più connesso. E oggi gli over 60 non hanno difficoltà a farlo, infatti si trovano in rete e hanno dimestichezza con gli strumenti tecnologici. Oggi l’utilizzo delle piattaforme digitali e dei Social Network, anche attraverso dispositivi mobili come Smartphone e tablet, rappresenta un potente veicolo di inclusione sociale, soprattutto per gli over 60. Ma non solo: il Web e la comunicazione digitale contribuiscono a mantenere sempre attive la memoria e la sfera emozionale dei Senior grazie alla fruizione interattiva dei contenuti e alla varietà delle informazioni.

Secondo i dati condivisi da Doxa, oltre 6 milioni di device collegati a internetsono in mano agli over 60. Il 48% dei nostri senior ha infatti uno smartphone, mentre il 39% di loro usa abitualmente il pc per informarsi, guardare video su YouTube o consultare siti e app dedicati ai loro hobby. Spazio anche alle conversazioni online: sono infatti tanti i senior italiani che comunicano attraverso le email e ad essere attivi sui social network, in particolare su Facebook.Scendendo più nel dettaglio, dalla ricerca emerge che sono gli uomini a essere più attivi online, con percentuali più alte nella fascia d’età compresa tra i 60 e i 65 anni.  Nelle parole di Vilma Scarpino, amministratore delegato di Doxa, gli over 60 vogliono “approfittare dell’opportunità offerta da una disponibilità di tempo maggiore per coltivare le proprie relazioni, realizzare ambizioni e progetti rimandati in passato e, perché no, sentirsi socialmente utili”.