Tesla X ha un rivale: ecco il camion elettrico di Rivian Automotive

I veicoli elettrici acquistano sempre più credito, soprattutto per l’uomo e per l’ambiente. Elon Musk dovrà stare in guardia: ecco alcune alternative come il camion elettrico di Rivian Automotive.

Suv-Rivian-Automotive

É molto difficile che gli americani abbandonino camion e SUV anche a fronte di disastrosi cambiamenti climatici: è forse giunta l’ora che questi veicoli abbiano un’alternativa elettrica.

Questo è proprio ciò su cui Rivian Automotive sta lavorando. La società ha lanciato l’uscita del suo SUV R1S completamente elettrico martedì scorso. Si tratta di un’alternativa più robusta rispetto al competitor, l’elegante modello X di Tesla.

Rivian è una realtà già affermata dal 2009, ma il suo fondatore, il 35enne MIT grad RJ Scaringe, vola forse un po’ più basso rispetto alle note ambizioni del CEO superstar di Tesla, Elon Musk.

L’R1S, l’alternativa a Tesla X

L’ R1S è un modello imponente: da sette circa passeggeri, grande e spazioso. Parte da una cifra di circa 65.000 dollari. Il modello base presenta un’autonomia di oltre 240 miglia tra cariche, aggiornamenti software via etere e autonomia di livello 3, Rivian afferma inoltre che il modello di fascia più alta avrà un’autonomia di oltre 400 miglia.

La società ha infine svelato che il suo pickup R1T da cinque passeggeri, che caratteristiche simili a all’altro, ma ha un prezzo più basso: 61.500 dollari. Entrambi sono in produzione a Normal, Illinois, e dovrebbero essere spediti ai clienti entro la fine del 2020.

I Suv Rivian non potevano scegliere momento più perfetto per arrivare. Ancora una volta, gli americani si stanno gettando tutti sui SUV e gli autocarri, grazie anche alla riduzione dei prezzi del gas. Infatti, quando la General Motors annunciò che stava tagliando 14.000 posti di lavoro in Nord America, l’amministratore delegato Mary Barra disse che la mossa era destinata ad adattarsi alle “realtà del mercato” in cui le persone abbandonavano le berline a favore di camion e SUV.

Caratteristiche e futuro

Mentre il chilometraggio è migliorato dai tempi d’oro degli Hummer, i SUV non viaggiano ancora tanto in un serbatoio di gas come invece fanno le berline e le auto compatte.

Ciò non risulta certo incoraggiante: sulla scia di un nuovo terribile rapporto di 13 agenzie federali statunitensi che avvertono di incendi, siccità, inondazioni e un colpo del 10% all’economia americana, non si fa ancora niente di concreto per combattere il cambiamento climatico.
Così, gli americani possono finalmente godere di nuove opzioni elettriche.

Il successo di aziende come Tesla e Rivian potrebbe spingere di fatto le case automobilistiche più affermate a creare i propri SUV elettrici, sperando in una discesa di punti di prezzo concreta, rendendoli sempre più accessibili.

I veicoli elettrici rappresentano oggi una valida alternativa: se le aziende produttrici riusciranno a intercettare i gusti e i bisogni dei consumatori, le auto elettrica potranno presto diventare le regole e mandare finalmente in pensione i veicoli a combustibile.