Nutanix annuncia l’acquisizione di Manital come nuovo cliente

La società leader nell’enterprise cloud computing gestirà l’archiviazione e l’elaborazione dati del Gruppo italiano

nutanix

Nutanix, società specializzata nell’enterprise cloud computing, ha annunciato l’acquisizione di Manital come nuovo cliente, società consortile che coordina le attività di un gruppo di aziende che condividono infrastrutture e servizi utili per tutti gli affiliati al consorzio.

Manital opera spesso sulla base di gare d’appalto o su ordine, acquisendo nuove aziende e gestendo con breve preavviso l’ingresso di centinaia di nuovi impiegati. Tutto ciò comporta una gestione dello spazio storage e una ripartizione dei dati e dei file in modo veloce ed efficace. La scelta di Nutanix si giustifica per le soluzioni affidabili e altamente scalabili di enteprise cloud offerte dalla società, oltre che per la sua esperienza nel supporto di esigenze in rapida evoluzione di potenza di calcolo e capacità di storage fornite secondo il modello “pay-as-you-grow”.

Soluzioni tecniche e altri progetti

Per l’occasione è stato scelto un cluster di 3 nodi NX-6035-type G4 di Nutanix, con un deployment molto rapido, che ha impressionato i manager IT di Manital per la rapidità delle risposte che hanno ottenuto. In 48 ore il sistema informativo di Manital è stato migrato dalla vecchia piattaforma alla nuova Nutanix Enterprise Cloud Platform.

“In realtà, Manital aveva già una soluzione che spostava i file tra dischi a velocità diverse, in base alle esigenze di calcolo ma la scelta di cosa muovere e quando era interamente manuale, affidata a noi e non gestita dal sistema”, spiega Pierluigi Francisco, Chief Information Officer di Manital. “Con Nutanix, lo spostamento dei file e la scelta dei dischi giusti su cui allocarli è automatico e dinamico, basato sulle esigenze degli utenti e sulle macchine che ne fanno un utilizzo più elevato in un determinato momento.”

Manital sta inoltre lavorando con Nutanix su due nuovi progetti. Il primo riguarda la ristrutturazione e l’arricchimento logistico di una delle loro sedi. Il secondo prevede una diversificazione di business con l’obiettivo di creare un nuovo polo economico-turistico nel Canavese, a partire dal rinnovamento di un antico castello nei pressi di Torino. Manital supporterà il resort con la propria infrastruttura IT, ma più avanti il Castello avrà bisogno di un’infrastruttura propria che sarà realizzabile grazie alla velocità di implementazione offerta da Nutanix.