Google Shopping è il nuovo rivale di Amazon in Francia

Google Shopping sarà presto più di un semplice motore di comparazione di prezzi. Inaugurando l’inizio del 2019, Google introdurrà il proprio marketplace in Francia.

google-shopping-piattaforma

Google Shopping sarà presto più di un semplice motore di comparazione di prezzi.

Inaugurando l’inizio del 2019, Google introdurrà il proprio marketplace in Francia. Con la nuova piattaforma attiva, la compagnia tecnologica competerà direttamente con l’ecommerce più famoso al mondo: Amazon.

La LSA ha pubblicato lo sorso mese alcune notizie esclusive sull’argomento, affermando che Google Beta ha lanciato il suo programma di azioni di Google Shopping appena pochi giorni fa. “Ciò comporterà la trasformazione di Google Shopping in un vero e proprio mercato, che rende Google un concorrente diretto dell’e-commerce di Amazon e Cdiscount”.

Il lancio nel mese di gennaio 2019

Il lancio ufficiale di Google Shopping Actions in Francia avverrà all’inizio del 2019. Google sta testando la piattaforma grazie ad accordi con rivenditori di terze parti, come Auchan, Boulanger, Carrefour e Fnac Darty, realtà molti forti a livello territoriale. Il nuovo marketplace è stato menzionato anche da un rivenditore francese su LinkedIn, che ha di fatto condiviso alcuni screenshot.

Sulla nuova piattaforma, i rivenditori possono offrire i loro prodotti agli utenti di Google. Google gestisce i pagamenti, ma i rivenditori collegati devono occuparsi della logistica. La LSA dichiara che il servizio sarà disponibile anche tramite Assistente Google, che può essere trovato su telefoni Android e tramite altoparlanti intelligenti, abilitati alla funzione vocale.

Come funziona il nuovo Google Shopping

La nuova piattaforma di Google Shopping consente agli utenti in Francia di acquistare prodotti di varie categorie, come tecnologia, salute e bellezza, giochi, giocattoli e cibo. Gli acquirenti possono riempire il carrello con prodotti di diversi fornitori, per poi effettuare un acquisto. Come? Devono semplicemente fare clic sul pulsante “Acquista con Google”.

Google guadagna una commissione per ogni vendita, che avviene attraverso la piattaforma, ma secondo LSA, la commissione richiesta da Google è inferiore a quella richiesta da Amazon, soprattutto se si tratta di prodotti tecnologici.

È necessario un account delle azioni di Google Shopping

I rivenditori che desiderano offrire i loro prodotti in Google Shopping devono avere un account su Google Merchant Center, sul quale possono anche aggiungere i propri prodotti. Attivando un account delle azioni di Google Shopping, ora saranno anche in grado di gestire i loro annunci sulla piattaforma, utilizzando direttamente il nuovo marketplace.