Annunciato il rebranding di Ticketbis nel processo di integrazione con StubHub

Con l’incorporazione di Ticketbis, la società di eBay specializzata nella compra-vendita di biglietti punta a rafforzare il mercato europeo e sudamericano

ticketbis

Sono passati più di sei mesi da quando eBay ha annunciato l’acquisizione di Ticketbis, piattaforma spagnola specializzata nella compra-vendita di biglietti per eventi live. L’accordo prevedeva l’incorporazione della startup con StubHub, società sotto il controllo di eBay che opera proprio nello stesso settore di Ticketbis. L’integrazione fra le due aziende è alle fasi finali e poche ore fa dagli headquarters di StubHub è stato annunciato il rebranding di Ticketbis.

Verso il completamento dell’integrazione con Ticketbis

Con l’operazione gli utenti di StubHub potranno accedere al sito web nelle loro lingue e valute locali, usufruendo dei servizi di sicurezza e protezione offerti da StubHub FanProtect, programma che assicura ai consumatori procedure di acquisto-vendita affidabili, garantendo provvedimenti nella rara eventualità di inconvenienti.
“StubHub sta facendo grandi progressi per integrare Ticketbis nella sua piattaforma e dare ai consumatori accesso al più grande catalogo di eventi dal vivo del mondo”, ha dichiarato Scott Cutler, presidente di StubHub. “Questa fase segna un significativo passo in avanti per introdurre il marchio StubHub ai consumatori di Ticketbis, ed estendere loro la possibilità di avere accesso agli artisti e agli atleti che amano, indipendentemente da dove essi vivono o dove vogliono viaggiare.”
Le prossime fasi del processo di unificazione delle due realtà prevedono l’integrazione completa della piattaforma di Ticketbis e dei suoi cataloghi di eventi in quella di StubHub, per poi lanciare un’app globale con la mappa degli eventi live in tutto il mondo, nei posti in cui ovviamente StubHub è presente.

Alla conquista del mercato europeo e sudamericano

Ebay ha presentato a fine gennaio i dati relativi al quarto trimestre 2016, chiudendo l’anno con ricavi pari a 2,4 miliardi di dollari, +3,1% rispetto ai 2,32 miliardi registrati nello stesso trimestre nel 2015. L’utile netto del 4Q si è invece attestato a 5,94 miliardi di dollari, rispetto ai 523 milioni del quarto trimestre del 2015, grazie a benefici fiscali ottenuti per la somma di 4,6 miliardi di dollari. Con la fine del processo di integrazione fra Ticketbis e StubHub, eBay potrà quindi sfruttare ancora di più la piattaforma di compra-vendita che in quest’ultimo trimestre 2016 ha fatto registrare un GMV pari a 1,2 miliardi di dollari (+5%) e una revenue di 279 milioni di dollari (+20%), confermandosi il marketplace online di biglietti più grande al mondo. In particolare grazie a Ticketbis, StubHub potrà rafforzare la sua presenza in tutti quei mercati dove la società spagnola era leader, come quello europeo e dell’America Latina.