Amazon: 4 motivi che avrebbero spinto la compagnia ad aumentare lo stipendio ai dipendenti

Bezos sta davvero cercando di fare gli interessi dei dipendenti di Amazon?

amazon-4motivi-aumento-stipendio

Le condizioni di lavoro dei dipendenti di Amazon, non sono una novità. Sono tante le polemiche in atto sulle reali condizioni di lavoro e sui ritmi incessanti nelle fabbriche di Amazon. Ciononostante il CEO di Amazon, Jeff Bezos aumenta vertiginosamente il patrimonio, con un valore netto di 105 miliardi di dollari, mantenendo saldamente il primo posto come la persona più ricca del mondo.

La decisione dell’azienda dopo le critiche sulle retribuzioni di portare lo stipendio orario minimo da 7,25 dollari a 15 sarà effettivo dal prossimo 1 novembre. L’azienda prova così a rispondere alla critiche a proposito dei bassi salari applicati ai propri lavoratori. Alcuni di questi dipendenti vedranno significativi aumenti di reddito. Ma cosa ha spinto la compagnia ad annunciarlo ora? Amazon potrebbe aver accettato l’aumento dello stipendio per le seguenti ragioni:

1.Perché Bezos in realtà si preoccupa

Probabilmente Amazon non ha ottenuto il punteggio di Forbes America, come migliore datore di lavoro. Ma forse Bezos ha un cuore, dopo tutto. Quale marca vorrebbe essere associata a condizioni di lavoro atroci?

2. Impedire Ai Concorrenti Di Bracconare I Lavoratori

Forse aumentare il salario minimo dei lavoratori di Amazon era un gioco per impedire ai dipendenti di lavorare per concorrenti più piccoli, o addirittura rubare lavoratori da concorrenti più piccoli. Così non tutte le piccole imprese saranno in grado di permettersi di competere con gli stipendi di Amazon.

3. Fare Ciò Che Dice Bernie

Recentemente il senatore Bernie Sanders ha presentato un disegno di legge, denominato Bezos act, che punta a colpire le grandi società come Amazon, imponendo il pagamento di tasse aggiuntive pari ai sussidi pubblici incassati dai propri lavoratori proprio a causa – secondo Sanders – dei bassi stipendi. Ad agosto, Sanders accusò Bezos di maltrattare i lavoratori, ma non fu il primo a farlo.  Bezos potrebbe allineare la sua compagnia con la sinistra negli Stati Uniti per portare avanti la “ondata blu” un’ondata di vittorie democratiche per i seggi di Camera e Senato negli ultimi due mesi precedenti alle elezioni di medio termine. Sanders sembrava essere soddisfatto dall’annuncio del salario minimo di $ 15 e ha esortato altre società a seguire il comando di Bezos. “Non si può continuare a pagare il salario dei lavoratori da fame”, ha detto Sanders.

4. Per Placare I Dipendenti Irrequieti

Un salario minimo più elevato spesso riduce il desiderio di sindacalizzazione dei dipendenti di lottare per migliori condizioni di lavoro. E ora, tra crescenti disordini lavorativi e intensa attività anti-sindacale da parte di Amazon, un’impennata di salari opportunamente programmata potrebbe essere la giusta soluzione. Amazon ha preso la decisione giusta di ritenersi responsabile di pagare (almeno più di) mezzo milione di dipendenti un salario equo e vivibile e di lottare perché più aziende facciano lo stesso.