Vai al contenuto

Arriva TRE, il primo camion a idrogeno della startup Nikola Motor

Arriva TRE, il primo camion a idrogeno della startup Nikola Motor

Nikola Motor Company è società che progetta e produce componenti elettrici, trasmissioni e veicoli tra cui i semi rimorchi elettrici di Nikola One e Nikola Two.

Nikola Motor ha iniziato a prendere tutte le prenotazioni per Tre, il primo camion idrogeno-elettrico della startup costruito per il mercato europeo.

L’azienda, che meno di un anno fa aveva annunciato ufficialmente l’intenzione di costruire una fabbrica di camion definiti a “semi-idrogeno” da 1 miliardo di dollari in un sobborgo di Phoenix, ha dichiarato che si trova già nelle fasi preliminari della pianificazione per identificare la sede corretta per il suo stabilimento di produzione europeo.

Si prevede che i test europei inizieranno in Norvegia intorno al 2020, quindi fra poco più di un anno.

Il camion Tre è ancora lontano dall’inizio della sua produzione, e stando a ciò che dichiara il CEO Trevor Milton, la produzione effettiva inizierà nello stesso periodo della versione USA tra il 2022 e il 2023.

Quali sono le aspirazioni globali di Nikola Motor?

Gli Stati Uniti e l’Europa hanno regolamentazioni molto diverse per quanto riguarda i sistemi di  autotrasporto. Nikola Motor ha dovuto progettare un modello diverso per soddisfare tali regolamenti prima di prendere in considerazione il tentativo di entrare sul mercato europeo.

Il Tre avrà diverse caratteristiche: sarà disposto di frenatura ridondante, sterzo e batterie da 800 V cc, ed una cella a combustibile a idrogeno da 120 kW, il tutto necessario per un’autentica autonomia di livello 5. Queste caratteristiche sono state descritte dallo stesso Ceo Milton grazie ad una nota ufficiale. Il livello 5 è l’autonomia di massimo livello, un obiettivo di performance in cui il veicolo è in grado gestire qualsiasi tipo di guida in tutte le condizioni.

Il Nikola TRE arriverà in due versioni: da 500 a 1.000 cavalli. Il camion sarà in grado di percorrere da 500 a 1.200 chilometri, a seconda delle opzioni scelte da un cliente.

Nikola prevede di avere più di 700 stazioni di rifornimento di idrogeno negli Stati Uniti e in Canada entro il 2028. La società ha detto che sta lavorando nel nuovo Nel Hydrogen della città di Oslo per fornire stazioni di idrogeno per il mercato statunitense.

Una strategia di crescita

Nel Hydrogen sarà utilizzato per garantire risorse per la strategia di crescita europea di Nikola, questo secondo quanto riportato dal CFO Kim Brady.

Entro il 2028, Nikola prevede di avere una rete di oltre 700 stazioni di idrogeno negli Stati Uniti e in Canada. Ogni stazione sarà in grado di produrre da 2.000 a 8.000 kg di produzione giornaliera di idrogeno. Si prevede che le stazioni europee di Nikola arrivino online intorno al 2022 e si prevede che copriranno la maggior parte del mercato europeo entro il 2030.

L’azienda mostrerà un prototipo di display del Nikola “TRE” durante l’evento Nikola World, in programma per il prossimo 16 e 17 aprile a Phoenix.