Vai al contenuto

Lavoretti per la Festa della Mamma: i più facili da realizzare per ogni età

Lavoretti per la Festa della Mamma: i più facili da realizzare per ogni età

Cerchi idee per realizzare il regalo per celebrare nel modo giusto questa giornata? Ecco una raccolta di lavoretti semplici e di effetto per grandi e piccini

La Festa della Mamma celebra in tutto il mondo la figura materna, la maternità e l’influenza sociale di tutte le madri. Difficile rimanere indifferenti davanti a un’occasione per celebrare tutto l’amore, la cura, l’attenzione che ci sono stati donati, per cui, in questo giorno, ogni figlio, adulto o bambino che sia, si trova a cercare il giusto regalo per dimostrare la propria gratitudine. I famosi lavoretti per la Festa della Mamma. Perché il modo migliore di dimostrare il proprio affetto è quello di mettere a frutto la creatività e la fantasia, senza limiti di età. 

Prima però di lasciarvi alcuni suggerimenti per celebrare questo giorno, trovando i migliori lavoretti per la Festa della Mamma, scopriamo insieme le origini di questo giorno speciale. 

Come nasce la Festa della Mamma

Fino al 2000, la Festa della Mamma veniva celebrata sempre l’8 maggio, ora invece la data di tale ricorrenza cambia di anno in anno e coincide con la seconda domenica del mese di maggio. La Festa della Mamma però ha origini antiche, è infatti legata al culto delle dee di fertilità degli antichi popoli politeisti, che venivano celebrate proprio nel periodo di passaggio dall’inverno all’estate. Di queste celebrazioni si è persa traccia in epoca medioevale e rinascimentale dove le uniche feste “a tema mamma” erano quelle legate alla maternità della Madonna. La festa di Maria, madre di Dio, era in un certo senso la festa di tutte le mamme. Anche se loro non erano festeggiate proprio per niente. 

In tempi moderni, in Italia, la Giornata della mamma è stata celebrata per la prima volta il 24 dicembre 1933, data della Giornata nazionale della Madre e del Fanciullo. Non fu istituita una vera ricorrenza, ma fu piuttosto un evento unico, non più ripetuto negli anni successivi: in quell’occasione furono premiate le madri più prolifiche, come voleva la politica della famiglia e la retorica propugnata dal governo fascista. Lo spirito odierno della Festa della mamma è, naturalmente, molto differente e, nel nostro Paese, risale al 1956, quando il senatore Raul Zaccari, sindaco di Bordighera, dedicò una giornata alle mamme della sua città; due anni dopo, presentò al Senato della Repubblica un disegno di legge per ottenerne l’istituzione nazionale della festa, che, dopo qualche mese di dibattito, fu ufficialmente istituita.

Non possiamo però non ricordare che dobbiamo l’idea più contemporanea della Festa della Mamma a Julia Ward Howe, poetessa e autrice pacifista, che, nel 1870 iniziò la sua battaglia per l’istituzione del Mother’s day che, in principio, aveva anche lo scopo di essere un momento di riflessione contro la guerra. Quarant’anni dopo, Anna Jarvis, amica di Ward Howe propose nuovamente questa festa in onore della madre, che era un’insegnante di profondo spirito pacifista.

Come accade con la maggior parte delle ricorrenze, con il tempo questa festa, con lo sdegno anche della sua stessa fondatrice (sembra che la stessa Jarvis abbia tentato di eliminare la Festa della Mamma), è diventata sempre più un impegno di tipo commerciale. Attualmente, inoltre, si sente sempre più l’esigenza di una festa che celebri la totalità della  e non la singolarità di un ruolo genitoriale Questo però non deve subito far etichettare i lavoretti per la Festa della Mamma come l’ennesimo esempio di atto puramente commerciale, ma semplicemente farci riflettere e comprendere il vero significato di questa celebrazione e lo spirito che animava la sua fondatrice ricordando le sue stesse parole:  «Spero e prego che qualcuno, prima o poi, possa intitolare un giorno di festa alla mamma, giorno che possa commemorarla per il servizio impareggiabile di cura che ella rende all’umanità in ogni campo della vita. Ha diritto a questo».  

Lavoretti per la Festa della Mamma per grandi e piccini

Ognuno di noi può scegliere di festeggiare questa giornata in tanti modi, ma – dicevamo – il modo migliore è quello di mettere a frutto la creatività e la fantasia e creare dei lavoretti per la Festa della Mamma tutti insieme. Chiamiamo all’appello tutti gli adulti che ci seguono: i papà, i nonni, o i fratelli più grandi, per aiutare i più piccoli a realizzare questi bellissimi lavoretti e regali personalizzati per dimostrare tutto il nostro affetto. 

  • Garofani di carta 

In quanti di voi fino ad ora sapevano che originariamente il fiore utilizzato per festeggiare questa ricorrenza era un garofano? Sì, è proprio questa quella che potremmo considerare la fioritura ufficiale di questa giornata. Per cui non esiste lavoretto per la Festa della Mamma migliore che crearne alcuni con le proprie mani. E pensate, si possono realizzare anche con la carta igienica! 

Prendete un pezzo di carta igienica lungo da 15 a 25 quadrati. Staccate il pezzo dal rotolo ma non separate i singoli quadrati. Piegate la carta come una fisarmonica o ventaglio. Ogni piega deve essere larga circa 2.5 cm. Fissate la carta piegata nella parte di mezzo con spago o filo. Allargate i bordi piegati. Tenete il centro e attorcigliate delicatamente ogni lato verso il centro del fiore per arruffare i bordi. Piegate un pezzo di carta crespa verde per dargli la forma di cravatta a farfalla. Incollatelo al retro del fiore per fare le foglie e il gioco è fatto! 

  • Scatole segrete 

Un’idea semplice che può contenere grandi sorprese. Basta che scegliate una scatola di cartone, la dipingiate come più vi piace, e la riempiate di ciò che sapete può rendere più felice chi la riceverà: foto, poesie, caramelle, collane di pasta, cioccolatini. Sarà così un regalo nel regalo. Un lavoretto per la Festa della Mamma che diventa il contenitore di una sorpresa emozionante. 

  • Video personalizzato

Inutile negarlo: viviamo in un mondo sempre più digitale. Un lavoretto per la Festa della Mamma originale da realizzare è sicuramente creare un video personalizzato con la canzone preferita di chi lo riceverà, arricchito di foto e frasi e/o citazioni affettuose. 

Di programmi semplici e veloci per realizzarlo è pieno il web, basterà scegliere con cura e attenzione i contenuti. Buon divertimento! 

Argomenti