Vai al contenuto

idealo nomina Dumitru Baltatescu come nuovo Country Manager per l’Italia

idealo nomina Dumitru Baltatescu come nuovo Country Manager per l’Italia

idealo, il portale internazionale di comparazione prezzi leader in Europa, ha annunciato la nomina di Dumitru Baltatescu come nuovo Country Manager per l’Italia.

Di origini moldave, Dumitru Baltatescu si è formato in Italia, prima a Torino e poi Bologna, specializzandosi in International Management. Classe 1990, ma con una già lunga carriera presso alcune delle più conosciute startup in Europa, prima a Berlino e poi ad Amsterdam, Dumitru Baltatescu si è da sempre occupato di business development e marketing online, sviluppando un approccio incentrato sul cliente.

Ufficialmente online dal 29 luglio del 2011, il portale italiano di idealo raccoglie, oggi, oltre 130 milioni di offerte aggiornate e 30 mila negozi registrati rappresentando ormai un partner affidabile per publisher ed e-shop, ma anche una vetrina di interesse per i consumatori italiani che sulla piattaforma trovano non solo i grandi store ma anche i medi e piccoli negozi locali.

Come Country Manager per l’Italia, Dumitru Baltatescu si occuperà di coordinare tutte le attività della filiale italiana di idealo e sviluppare ulteriormente il portale in un periodo molto importante per l’e-commerce e per l’economia italiana, con previsioni di crescita a doppia cifra e consolidamento di nuove abitudini d’acquisto dopo un biennio in cui, a causa della pandemia di COVID-19, nel nostro paese ed in Europa, abbiamo assistito ad un marcato passaggio dall’offline all’online, sia da parte dei consumatori che delle imprese.

Rispetto al periodo precedente alla pandemia, secondo i dati di idealo.it, nel biennio 2020-21 diverse categorie hanno registrato un considerevole aumento di interesse da parte dei consumatori italiani. È il caso, per esempio, di Arredamento & Giardino (+105% di intenzioni di acquisto), Mangiare & Bere (+95%) e Salute & Bellezza (+58%). Anche il mondo dell’Elettronica di consumo (+51%) è stato caratterizzato da una crescita importante, accelerato dalla crescente adozione della modalità di lavoro in remoto da parte delle aziende e della didattica a distanza nelle scuole.

Dal lato offerta, negli ultimi due anni tante piccole e medie realtà del commercio offline si sono rivolte all’e-commerce per la prima volta e molti e-shop, grazie al supporto di idealo, hanno saputo sfruttare le dinamiche dell’e-commerce e, in un terzo dei casi, arrivare ad offrire prezzi anche più competitivi dei cosiddetti “big players”.

‘’La mission di idealo è quella di offrire uno strumento indipendente, neutrale e trasparente che aiuti il consumatore a compiere una scelta più consapevole sull’acquisto ha dichiarato Dumitru Baltatescu, Country Manager per l’Italia di idealo Gli obiettivi per il 2022 in Italia saranno quelli di puntare ad un migliore e più ampio supporto agli utenti del portale nella ricerca del miglior prezzo e delle migliori occasioni d’acquisto online”.

Oltre a ciò, l’accesso degli e-shop alla piattaforma sarà sempre più facile e attraente. Particolare attenzione verrà dedicata alle piccole e medie realtà, per fornire loro un traffico con elevata intenzione di acquisto e una porta sul mercato europeo. Eventi esclusivi dedicati al commercio online, come gli idealo Days, offrono sia occasioni uniche per gli utenti che visibilità e ricavi per gli e-shop.

Per Dumitru Baltatescu, ricoprire il ruolo di Country Manager di idealo.it è certamente motivo di grande orgoglio e soddisfazione, personale e professionale: “Credo molto nella nostra missione e nell’impatto positivo che stiamo apportando al mercato italiano, sia per gli utenti che per i nostri negozi partner. Una missione cominciata più di dieci anni fa, con traguardi ambiziosi all’orizzonte e un team eccezionale ed esperto a supportarci.”

Argomenti