Vai al contenuto

Canarie: 18enne vicentino muore dopo un tuffo da una scogliera

Canarie: 18enne vicentino muore dopo un tuffo da una scogliera

Una tragedia ha sconvolto la città di Tezze sul Brenta (Vicenza) in queste ore. Luca Valente, soli 18 anni, è deceduto dopo essersi tuffato da una scogliera a Gran Canaria.

Il giovane vicentino si trovava a Gran Canaria in visita, era andato a trovare il fratello maggiore che viveva sull’isola da un anno. I due fratelli erano molto legati, Luca aveva raggiunto il fratello Riccardo per fargli una sorpresa e festeggiare insieme il suo 18esimo complenno.

L’incidente è avvenuto giovedì 4 novembre. A nulla è servito in pronto intervento e il trasferimento all’ospedale di Las Palmas. Purtroppo il ragazzo è deceduto poco dopo l’arrivo in ospedale.

La causa della morte identificata al momento sarebbe l’arresto cardiacorespiratorio, ma non è ancora chiaro se questo è avvenuto a conseguenza del forte impatto o è stata una conseguenza di esso. Significa che non è chiaro se il ragazzo è caduto a causa del malore o se la caduta ha causato l’arresto cardiorespiratorio.

“Era un giovane spensierato. Un po’ taciturno, fuori da certe mode perché non usava i social né cellulari sofisticati. Era buono, tranquillo. Un ragazzo d’altri tempi. Vivevamo in simbiosi noi due. Quando era tornato a casa, a settembre, mi aveva detto: quell’isola mi prende, mamma. E quell’isola se lo è portato via”.

Argomenti