Vai al contenuto

Nuova partnership tra Amazon e Stripe per accelerare l’e-commerce e semplificare i pagamenti online

Nuova partnership tra Amazon e Stripe per accelerare l’e-commerce e semplificare i pagamenti online

Amazon e Stripe hanno firmato un accordo su scala globale, finalizzato ad accelerare le operazioni in ambito eCommerce e semplificare i pagamenti online, in base al quale Amazon espanderà in modo significativo l’utilizzo della piattaforma di pagamento principale di Stripe e Amazon Web Services (AWS) fornirà un’infrastruttura di calcolo cruciale per aiutare Stripe a servire milioni di aziende in tutto il mondo. Sebbene Stripe e Amazon abbiano lavorato a stretto contatto per oltre un decennio, l’annuncio della partnership segna un nuovo capitolo nel rapporto duraturo tra le due aziende.

Amazon ha iniziato a utilizzare Stripe nel 2017 per accelerare l’espansione del mercato in Asia e in Europa e supportare milioni di acquisti Prime Day, Black Friday e Cyber Monday in tutto il mondo. In base al nuovo accordo, Stripe diventerà un partner strategico per i pagamenti di Amazon negli Stati Uniti, in Europa e in Canada, elaborando una parte significativa del volume totale dei pagamenti di Amazon. Stripe verrà utilizzato nelle unità aziendali di Amazon, tra cui Prime, Audible, Kindle, Amazon Pay, Buy with Prime e tante altre ancora.

“Stripe è stato un partner fidato, che ci ha aiutato ad accelerare il nostro business in ogni momento di necessità”, ha dichiarato Max Bardon, Vicepresidente di Amazon Payments. “In particolare, apprezziamo l’affidabilità di Stripe. Anche durante i giorni di punta come il Prime Day, il Black Friday e il Cyber Monday, Stripe offre tempi di attività leader nel settore. Ammiriamo l’impegno incessante di Stripe nel mettere gli utenti al primo posto”.

Stripe si affida da tempo ad AWS per fornire l’infrastruttura di calcolo di base su cui è costruita. La partnership ha permesso a Stripe di aumentare la produttività degli sviluppatori e di accelerare lo sviluppo dei prodotti, anche se l’azienda è cresciuta fino a supportare milioni di realtà che operano su Internet in tutto il mondo. Con l’accordo odierno, Stripe continuerà a espandere il suo utilizzo di  AWS e a trasformare il commercio globale, sfruttando la suite di servizi AWS in rapida espansione, tra cui Graviton per maggior efficienza e prestazioni nell’elaborazione dei dati e Nitro Enclaves per migliorare la sicurezza dei dati.

“Non potremmo funzionare senza AWS e non vorremmo mai farlo”, ha affermato David Singleton, Chief Technology Officer di Stripe. “AWS è la prima scelta dei nostri clienti. La piattaforma offre a Stripe un enorme vantaggio per gli sviluppatori, che implementiamo poi al servizio dei nostri utenti. Se guardiamo al prossimo decennio, è chiaro che il miglior percorso da seguire per Stripe e per i nostri utenti sia quello di rafforzare ancor di più la collaborazione con Amazon”.

“Stripe ha affidato ad AWS le proprie operazioni principali per oltre un decennio, e come Amazon prendiamo seriamente questa responsabilità”, ha dichiarato Adam Selipsky, CEO di Amazon Web Services. “Espandendo la nostra partnership, siamo onorati di fare la nostra parte per sostenere la continua crescita globale di Stripe negli anni a venire”.