Vai al contenuto

Addio Manuel: muore a 18 anni per un terribile incidente in moto

Addio Manuel: muore a 18 anni per un terribile incidente in moto

Non ce l’ha fatta Manuel Zerbelloni, il 18enne che sabato si era schiantato in moto a Vittuone, nel Milanese. Era in coma al Niguarda di Milano, dove è morto nella notte. A Sedriano, il paese dove abitava con la famiglia, è lutto e commozione.

Manuel amava le moto e le elaborava con cura. Sabato pomeriggio stava tornando a casa da via Milano, quando è avvenuto il terribile incidente.

Alla rotonda con il semaforo, una Dacia che veniva dall’altra parte ha svoltato a sinistra e lo ha centrato in pieno. Manuel è caduto rovinosamente sull’asfalto, perdendo i sensi. Sul posto è arrivata subito la Croce bianca di Sedriano, a pochi passi di distanza. Il ragazzo era in arresto cardiaco. L’hanno portato al Niguarda, ma non c’è stato nulla da fare. Il conducente dell’auto, un 72enne, è uscito illeso, ma sotto shock.

Si indaga per capire cosa sia successo. Forse la Dacia non ha rispettato la precedenza, ma le verifiche sono in corso. Di sicuro, lo schianto è stato devastante e ha provocato a Manuel gravi lesioni al torace.

Presto si terranno i funerali di Manuel, che lascia i genitori, la sorella e tanti amici. Tutti lo ricordano come un ragazzo solare e generoso. Era anche volontario della Croce bianca, come il papà. Sul suo profilo Instagram, seguito da oltre 4.000 persone, aveva postato tante foto delle sue moto e della sua divisa. Un’ultima immagine di una vita spezzata troppo presto.