Amazon acquisisce il 49% di una piattaforma di Loyalty/Rewards in India

Amazon compra il 49% di Future Cupons, piattaforma di Loyalty/Rewards di proprietà di Future Retail, il secondo retailer in India.

Amazon India

Amazon sta acquisendo una partecipazione del 49% in Future Coupons, di proprietà della seconda catena di negozi al dettaglio in India, Future Retail.

La notizia è stata riportata da PYMENTS. Un portavoce di Amazon ha dichiarato a TechCrunch che l’investimento “migliorerebbe il portafoglio esistente di investimenti di Amazon nel panorama dei pagamenti in India”, aggiungendo che “Amazon ha accettato di investire in Future Coupons Limited, che è impegnata nello sviluppo di prodotti e soluzioni di pagamento innovativi a valore aggiunto come carte regalo aziendali, carte fedeltà e carte premio principalmente per clienti aziendali e istituzionali“.

Le dichiarazioni normative passate hanno dimostrato che Future Coupons possedeva circa il 7,3% di Future Retail all’inizio del 2019. Questo recente accordo significa che Amazon possiede ora il 3,58% di Future Retail. Sebbene i termini finanziari dell’accordo non siano stati resi noti, l’attuale capitalizzazione di mercato di Future Retail ammonta a circa $ 2,9 miliardi, quindi una quota del 3,58% nella società costerebbe circa $ 104 milioni.

“In base a questi accordi, Amazon ha accettato di effettuare un investimento azionario in Future Coupons Limited per l’acquisizione di una partecipazione del 49% comprendente azioni sia con diritto di voto che senza diritto di voto. Come parte dell’accordo, ad Amazon è stata concessa una call option”, ha dichiarato un portavoce di Future Retail.

L’accordo conferisce ad Amazon il diritto di first refusal di acquistare una partecipazione aggiuntiva in Future Retail, sia direttamente che tramite entità.

“I Promotori hanno anche concordato alcune restrizioni al trasferimento di azioni sulle loro azioni della società per lo stesso mandato, comprese le restrizioni al non trasferimento di azioni a determinate persone, un diritto di first offer a favore di Amazon, tutti soggetti a eccezioni concordate (come indennità di liquidità e trasferimenti di affiliazione). La transazione sopra contemplata è soggetta all’ottenimento delle approvazioni normative applicabili e delle consuete condizioni di chiusura”, ha concluso il portavoce di Future Retail.