Amazon Credit Builder: la carta di credito per chi ha crediti bassi

In collaborazione con la banca Synchrony Financial, ha lanciato il programma Amazon Credit Builder, una carta di credito per chi non ha un conto in banca o ha crediti bassi.

amazon

Amazon Credit Builder, lanciato negli Stati Uniti in partnership con Synchrony Financial, è pensato per le persone con un credito troppo basso per accedere ai servizi fedeltà o alle altre carte del colosso di Seattle.

Si tratta, infatti, si un sistema di accesso al credito che mira a includere nei servizi Amazon, anche coloro con un credito medio-basso (circa 550 dollari), per i quali sarebbe, altrimenti, impossibile chiedere una carta di credito di qualsiasi altro tipo, vendendo, quindi, esclusi da molti i servizi offerti dall’azienda (primo su tutti, il negozio cashierless Amazon Go).

Una condizione tutt’altro che marginale negli US che coinvolgerebbe l’11% della popolazione; senza contare, inoltre, che il 25% delle famiglie statunitensi non ha un conto bancario intestato.

Come funziona Amazon Credit Builder

Come per altri sistemi finanziari offerti da Amazon, Amazon Credit Builder non prevede costi di gestione e, se si è clienti Prime, ha attivato un servizio di cashback del 5% sugli acquisti.

La carta offre poi degli speciali finanziamenti su alcuni profotti, permettendo inoltre di aprire un deposito che va dai 100 ai 1000 dollari, eseguibile sia elettronicamente che via posta. Inoltre, permette di rateizzare i pagamenti di articoli specifici nell’arco di 6, 12 o 24 mesi.

Unica nota dolente è il tasso di interesse annuo, pari a 28,24% (superiore al 25,64% della media).