Alibaba.com presenta l’Edu Export Bootcamp, per aiutare le aziende a internazionalizzare il proprio business

L’iniziativa prevede la partnership con attori quali Boston Consulting Group, Fondazione Italia Cina, Agenzia ICE, MOCA, Netcomm, Poste Italiane e altri

Alibaba.com, il marketplace B2B parte del Gruppo Alibaba, da sempre si pone al fianco delle PMI e quest’anno rafforza il suo impegno attraverso il lancio dell’Edu Export Bootcamp, un intenso mese di corsi a chi in azienda segue i processi di vendita e internazionalizzazione per approfondire tutti gli aspetti legati all’esportazione sulle piattaforme di commercio digitale.

Fino a oggi, Alibaba.com ha messo al servizio delle aziende italiane una solida infrastruttura per favorire l’export, un calendario di formazione di oltre 1200 minuti di webinar mensili, il padiglione Made in Italy su Alibaba.com, iniziativa che rientra in un’ampia partnership dell’Agenzia ICE insieme al Gruppo Alibaba siglata a novembre 2020, un team di account manager locali e un’importante rete di partner.

Questo ulteriore progetto, sempre con l’obiettivo di supportare le PMI Italiane nel rendere più efficace la loro strategia di internazionalizzazione, prevederà un percorso formativo erogato attraverso una piattaforma di e-learning, lezioni live, tavole rotonde, sessioni di gruppo e moduli guidati da partner d’eccellenza nel loro settore di business.

Il 16 novembre, durante l’evento di lancio a Milano, Alibaba.com organizza delle sessioni di incontro tra Account dedicati dell’azienda e i Clienti, per poter ascoltare le loro aspettative, rispondere a domande e analizzare le performance sul sito.

L’infrastruttura tecnologica e il network di partner sono pilastri fondamentali per le aziende, ma sempre più importante è sviluppare l’educazione all’export digitale, perché le aziende abbiano una loro indipendenza nel gestire il proprio business e soprattutto per le aziende più piccole, affinché maturino anche competenze interne. Una recente ricerca di Alibaba Group in collaborazione con YouGov ha evidenziato che i principali ostacoli evidenziati dalle PMI che non vendono ancora prodotti o servizi a livello internazionale, ci sono il trasporto di beni e servizi (24%), complicazioni e ritardi dovuti al Covid (20%), mancanza di personale e risorse e la difficoltà di comprensione della regolamentazione locale (19%).

“È inconfutabile che questi due anni abbiano visto un’accelerazione nell’internazionalizzazione delle aziende. Siamo stati tutti chiamati a fare la nostra parte per accelerare lo sviluppo della messa online di un canale di vendita, Alibaba.com ha fatto il più possibile attraverso corsi, livetreaming e fiere online. Si è aperta una nuova necessità sul mercato, quella di avere figure che possano gestire l’export digitale e che siano indipendenti. Anno su anno, su Alibaba.com i prodotti italiani venduti sono cresciuti del 107%, è un’occasione che le aziende del nostro paese non possono perdere e noi dobbiamo aiutarle”, commenta Luca Curtarelli, Country Manager Alibaba.com Italia e Spagna. “Sono molte le preoccupazioni delle PMI e le carenze in materia di fattori da considerare nella strategia e nei processi: l’Edu Export Bootcamp nasce per questo motivo. Insieme ai nostri partner vogliamo fornire un’educazione completa, non ultimo favoriremo la specializzazione di quelle figure professionali dedicate all’export che si sono affermate nell’ultimo anno”.

“La capacità di cambiare passa necessariamente per il capitale umano e investire su esso è una necessità per affrontare con successo la competizione sui mercati globali – afferma Carlo Ferro, Presidente di ICE Agenzia. – “I mercati stanno cambiando: digitale, innovazione e sostenibilità costituiscono un nuovo paradigma che caratterizzerà la ripartenza post-Covid e ICE Agenzia si è mossa per accelerare e modernizzare la sua attività di servizio alle imprese. In attuazione del Patto per l’Export abbiamo avviato 16 nuove azioni, servizi alle imprese che due anni fa non c’erano, per aumentare il numero delle imprese, soprattutto PMI, che esportano sistematicamente. E la formazione, in questa strategia gioca un ruolo chiave. In questo contesto, quindi, va inquadrata la nostra collaborazione con Alibaba e le iniziative intraprese in questi anni ne sono un esempio eccellente. In bocca al lupo alle imprese per questo nuovo progetto, sono certo che sapranno riposizionarsi con successo sui mercati!”

L’Edu Export Bootcamp, completamente gratuito, a fine corso fornirà una certificazione ai partecipanti che avranno preso parte alle lezioni.

Le lezioni partiranno il 25 novembre e prevedono i seguenti appuntamenti:

25 novembre

  1. Italian Macro Economy & Global Challenges – le sfide per il rilancio del commercio internazionale delle aziende italiane
  2. Go-To Market Strategy

2 dicembre

  1. Digital Marketing Strategy of an SMB
  2. Advertising & Communication nel B2B

9 dicembre

  1. Business Strategy – Going Global
  2. The Buyer’s Journey on Alibaba.com

16 dicembre

  1. Export Legal Terms: Contract & Insurance
  2. Export Legal Terms: Payment
  3. Logistics