L’e-commerce e il futuro: i dati Nielsen 2018

L’ecommerce è un settore in rapida ascesa. I dati e le ricerche di mercato rivelano un’impennata che evidenzia l’interesse del pubblico femminile.

saldi online

L’ecommerce è un settore in rapida ascesa. Sempre più persone si affidano all’acquisto online, definendolo sicuro, rapido ed efficiente. I dati e le ricerche di mercato rivelano un’impennata che ha interessato l’ultimo anno, e da dove emergono spunti interessanti tra cui il fatto che il commercio online è il preferito del pubblico femminile.

Infatti i settori fortemente in crescita sono quelli dei prodotti femminili, accessori di design, oltre al beverage che va forte sopratutto su bottiglie di spumante, prosecco e champagne. Risulta quindi che le donne più coinvolte sono quelle tra i 35 e i 44 anni.

L’ultimo report preso in considerazione è quello di Nielsen proprio sulle vendite online e sulla crescita dell’e-commerce nel mondo. I dati parlano chiaro: le vendite globali online stanno crescendo quattro volte più velocemente delle vendite offline. Secondo una stima aggiornata, gli acquisti globali totali raggiungeranno i 400 miliardi di dollari entro il 2022.

L’Italia e l’e-commerce

Come si posiziona l’Italia? In questo settore, il nostro paese è tra i primi 5 paesi europei per vendite telematiche. Al primo posto troviamo il Regno Unito, seguito da Francia, Svezia e Russia. Altri dati ricevuti da Idealo, il portale internazionale di comparazione prezzi, ha scoperto che nel corso dell’ultimo anno l’e-commerce è decisamente stato nelle mani delle donne, senza alcun dubbio.

Le categorie di prodotto interessate da una crescita esponenziale sono prodotti di make up, quelli per la cura del viso, i solari, i prodotti per la cura del corpo, quelli per la cura dei capelli, fon e profumi, che hanno registrato il 200% del fatturato rispetto al 2017.

Se questo è ormai un dato di fatto, secondo il rapporto ci sono anche dati più preoccupanti, ad esempio la crescita dell’acquisto online di alcolici. Il food and beveraggi è stato in assoluto il settore sorpresa del 2018, registrando una crescita di interesse molto più elevata rispetto all’anno precedente. Cosa è stato maggiormente acquistato? I vini bianchi, seguiti dai vini rossi, bottiglie di champagne, spumante e prosecco.

I maschi non sono completamente esenti, questo è certo. I loro settori di interesse hanno registrato una crescita nel campo sportivo, con pneumatici per le moto in vetta, seguiti dagli stivali da moto, dagli pneumatici estivi e dai prodotti per lo sci alpino.

Il futuro dell’e-commerce

Prodotti unisex di successo? I profumi , gli orologi da polso ma soprattutto le lampade di design, segno che l’acquisto per la casa coinvolge la coppia.

Secondo l’azienda statunitense Nielsen il canale e-commerce nei prossimi anni si espanderà con una crescita media del 18,4% all’anno, una cifra considerevole che dovrebbe spronare le aziende ad investire sempre di più nel commercio digitale e nelle sue potenzialità. Dato che le donne mostrano sempre più interesse e disponibilità all’acquisto nelle piattaforme online, per gli shop online sarà molto importante curare al meglio tutte quelle categorie di prodotti utilizzate particolarmente dal pubblico femminile e che sicuramente non passeranno mai di moda, come trucchi, creme e prodotti di bellezza. Interessante notare, inoltre, come anche il settore food & beverage sia ormai grande protagonista del mondo digitale, sintomo che davvero tutti i settori della vita quotidiana passano per l’e-commerce.” questo il commento di Fabio Plebani, Country Manager per l’Italia di idealo.

Una curiosità: le donne sono quelle che navigano e ordinano di più da mobile, mentre gli uomini preferiscono il vecchio desktop.