5 motivi per i quali è importante avere un WiFi nel proprio store

Un sondaggio condotto negli Stati Uniti da The Harris Poll per conto di Ruckus Networks mostra il valore del Wifi nel negozio, sopratutto per le transazioni via app.

wifi store

Quanto incide la presenza in store di un WiFi di qualità sulla customer experience? Questo servizio incide positivamente sul comportamento dei consumatori? Sono queste le domande a cui ha voluto rispondere l’indagine online presentata da Ruckus Networks e gestita da The Harris Poll.

La ricerca, svolta ad agosto 2018 su un campione di oltre 1.500 adulti statunitensi tra i 18 e i 64 anni, ha mostrato l’importanza di avere un servizio di questo tipo, favorendo la sempre maggiore digitalizzazione che sta coinvolgendo gli store fisici. Lo scopo del sondaggio era, infatti, quello di determinare in che modo la connettività Wi-Fi influisse sull’atteggiamento e il comportamento dei consumatori nell’ambito del retail.

«Il coinvolgimento e la fidelizzazione del cliente sono prerequisiti per il successo nel retail», ha affermato Greg Beach, Vice Presidente di Wireless Products di Ruckus Networks. «Questi risultati chiariscono come il Wi-Fi di qualità ininterrotto sia un must negli store di vendita al dettaglio. Una scarsa user experience nell’utilizzo del Wi-Fi porterà, infatti, i consumatori altrove e potrebbe persino interrompere le transazioni in corso».

wifi store

Ecco i cinque punti principali emersi dalla ricerca.

1. I consumatori vogliono fare acquisti da APP

Più di tre quarti (79%) degli adulti sono interessati alla possibilità di pagare per un acquisto in negozio utilizzando l’app mobile del rivenditore senza la necessità di interagire con un addetto alle vendite. Tra i giovani della generazione Z e dei Millennial (adulti tra 18 e 34 anni), questo numero sale all’87%.

L’82% degli adulti statunitensi ritiene utile completare un acquisto senza dover attendere in coda. Ad esempio, un addetto alle vendite sarebbe in grado di completare la transazione di vendita in qualsiasi punto dello store utilizzando un dispositivo mobile.

2. Chi compra pensa sia importante che ci sia

La maggior parte degli americani adulti afferma che è importante avere una buona connessione Wi-Fi mentre si trovano nei bar (69%), nei ristoranti (64%) e nei negozi (62%).

3. Non pubblicizzarlo se non funziona adeguatamente

Quasi la metà (49%) degli adulti haa un’impressione negativa di un retailer se il Wi-Fi gratuito che viene pubblicizzato in uno store poi non funzionasse adeguatamente, ad esempio non essendo in grado di connettersi o sperimentando una scarsa connessione.

4. Connterrsi con l’indirizzo mail

Oltre i due terzi degli adulti statunitensi (70%) fornirebbero il proprio nome e indirizzo mail in cambio di offerte personalizzate presso un punto vendita al dettaglio.

Sei americani su dieci (il 60%) fornirebbero il loro nome e la loro mail in cambio dell’accesso al Wi-Fi gratuito.

5. Gli acquirenti sono alla ricerca di promozioni

Quando si è connessi alla rete Wi-Fi di un punto vendita, il 42% degli adulti è alla ricerca di offerte/coupon, il 30% utilizza l’app del rivenditore e il 29% acquista un confronto.

Inoltre, il 45 percento afferma di controllare la posta elettronica e il 40 percento sta navigando sui social media.