Alibaba collabora con Bailian Group per ridefinire il mondo retail

La partnership permetterà a Bailian di concepire dei nuovi store in grado di offrire una shopping experience al passo con i dinamismi imposti dal mercato

bailian

Da qualche tempo Alibaba ha iniziato a parlare di “New Retail”, ovvero quel mondo dove l’interazione dei consumatori con i punti vendita tramite l’accesso a internet ha fatto cadere la vecchia distinzione fra commercio online e commercio offline. La creazione e l’adozione di un nuovo modello di vendita è dunque fondamentale per tutti i retailer tradizionali che desiderano sfruttare al meglio i nuovi dinamismi imposti dal mercato, un modello che al primo posto dovrà sempre mettere il consumatore e la sua esperienza di shopping che andrà ridefinita pensando alla connettività dei consumatori, ai nuovi sistemi di pagamento, a nuovi modelli di logistica o di gestione dell’inventario.
La collaborazione annunciata poche ore fa tra Alibaba e Bailian Group, una delle più grosse aziende statali cinesi che operano nel settore retail, una sorta di Walmart asiatico per capirsi, punta proprio al raggiungimento di tale scopo. Proporre, partendo dal mercato cinese, un nuovo modello di business per i retailer che sia in grado di sfruttare l’enorme quantità di big data a disposizione delle due compagnie e consenta l’integrazione degli store online con tutti i nuovi strumenti messi a disposizione dalla tecnologia per un approccio diverso con il cliente sia online che offline, soprattutto da un punto di vista dell’interazione con i dispositivi mobile.

I dettagli dell’accordo fra Alibaba e Bailian Group

L’accordo è stato concluso a Shanghai e la firma è stata posta da Daniel Zhang, ceo di Alibaba e Ye Yongming, chairman di Bailian Group, sotto gli occhi testimoni del vice sindaco della città e di Jack Ma, presidente di Alibaba. Nel dettaglio questo prevede:

  • La creazione di un nuovo design per gli store di Bailian, un design che dovrà rendere possibile operazioni cross channel all’interno del punto vendita e l’integrazione con nuovi sistemi di vendita per fornire soluzioni in-store in tempo reale alle richieste dei consumatori
  • L’introduzione di nuove tecnologie per il mondo retail, tramite i laboratori di R&S che dovranno concentrare i loro sforzi sui settori dell’IoT, dell’intelligenza artificiale e dei big data
  • Il miglioramento del CRM, tramite l’integrazione dei dati suoi soci di entrambe le compagnie per migliorare le capacità del customer service grazie a tecnologie come la geolocalizzazione, il riconoscimento facciale, i sistemi di customer mangement e quelli di vendita guidata dai big data
  • Il miglioramento della gestione della supply chain, facendo convergere le risorse sugli insight dei consumatori delle due compagnie e i canali dei fornitori in moda da selezionare al meglio la merce e ridurre i costi
  • L’integrazione di Alipay negli store di Bailian e quella di Safepass e OK Card di Bailian all’interno di Alipay per poter fornire ai consumatori una soluzione unificata di pagamento
  • Il miglioramento della gestione delle attività di logistica, lavorando insieme sui servizi proposti dalla piattaforma Cainiao di Alibaba e sviluppando regole di logistica che possano migliorare i servizi sia per i merchant che per i consumatori

Evolvere il mondo retail

“Il New Retail deve ridefinire le relazioni tra consumatori, merchandise, e spazi all’interno del punto vendita, facendo leva sul mobile internet e sui big data. Dovrà rivoluzionare la tradizionale industria manifatturiera e la supply chain, la connessione tra merchant e consumatore, così come l’esperienza del consumatore nel suo complesso”, ha dichiarato Daniel Zhang, ceo di Alibaba. “Le attività dovranno sfruttare sempre di più i big data e le ultime innovazioni per identificare, raggiungere, analizzare e servire al meglio i loro consumatori, e questa trasformazione digitale sarà facilitata dalla potenza dell’ecosistema di Alibaba. La nostra collaborazione con Bailian è un importante traguardo per l’evoluzione del commercio cinese, dove la distinzione tra commercio fisico e virtuale sta diventando obsoleta.”
“Una nuova era di consumatori domanda ad alta voce un nuovo approccio al mondo retail e per cavalcare questo nuovo trend di consumo il commercio tradizionale ha bisogno di fare affidamento sull’innovazione e i cambiamenti”, ha aggiunto Ye Yongming, chairman di Bailian Group. “Il nuovo commercio non è solo la convergenza fra il mondo online e quello offline ma significa anche essere pronti a sfruttare tecnologie come l’IoT, l’intelligenza artificiale e i big data per fornire a qualsiasi ora e da qualsiasi luogo una shopping experience nuova e immersive attraverso canali e categorie di prodotto. È con questa visione condivisa che le nostre compagnie hanno unito le forze in questa partnership strategica per ridefinire il commercio e ridimensionare l’industria retail.