Amazon annuncia l’apertura di un nuovo centro di distribuzione a Vercelli

Centomila metri quadrati per la logistica entro l’autunno 2017 nel territorio piemontese. Per soddisfare l’aumento della domanda dei consumatori italiani ed europei

L’obiettivo è far fronte alla crescente domanda dei clienti in Italia. Così Amazon ha annunciato la costruzione di un nuovo centro di distribuzione a Vercelli, in Piemonte. Il centro sarà il cuore della rete di distribuzione di Amazon nell’Italia nord-occidentale. Entro l’autunno del 2017, per soddisfare l’aumento della domanda dei consumatori italiani ed europei, Amazon potrà disporre di tre centri di distribuzione in Italia: la struttura già operativa in Emilia Romagna, a Castel San Giovanni, nei pressi di Piacenza, il nuovo centro di Vercelli e quello di Passo Corese, in provincia di Rieti, che è stato recentemente annunciato ed entrerà in funzione entro l’autunno del prossimo anno.

Amazon investirà 65 milioni di euro nel nuovo impianto piemontese da 100 mila metri quadrati, destinato a contribuire in misura rilevante allo sviluppo economico del territorio. Infatti, Amazon ha in programma la creazione di oltre 600 nuovi posti di lavoro entro tre anni dall’apertura.

Amazon investe nell’espansione in Italia

Dal suo esordio, nel 2010, fino a oggi, Amazon ha investito oltre 450 milioni di euro e ha creato circa duemila posti di lavoro in Italia. Il centro di Castel San Giovanni, il primo imnpianto logistico aperto da Amazon in Italia, è stato inaugurato nel 2011. A novembre del 2015 la multinazionale del commercio elettronico ha poi aperto il centro di distribuzione urbano di 1.500 metri quadrati a Milano, per il servizio ai clienti di Prime Now, mentre lo scorso luglio ha ufficializzato l’apertura del nuovo centro di distribuzione laziale a Passo Corese.

«Vercelli rappresenta un altro importante passo avanti nella nostra strategia di sviluppo in Italia, che risponde a un aumento continuo e costante nella domanda dei consumatori. I 600 posti di lavoro che abbiamo pianificato per Vercelli si aggiungeranno ai 1.200 posti a tempo indeterminato già esistenti nel nostro centro di distribuzione a Castel San Giovanni e ai 1.200 pianificati nell’hub di Passo Corese» ha dichiarato Roy Perticucci, vice presidente delle Operations del colosso statunitense in Europa.

«Questa nuova struttura – ha continuato il manager – sarà integrata nella rete di Amazon, che al momento conta 31 centri di distribuzione in sette paesi europei, i quali ci permettono di rispettare l’impegno a garantire consegne veloci e affidabili per i clienti italiani ed europei. Sono sicuro che questo investimento apporterà benefici sia ai clienti sia all’economia locale, creando nuovi posti di lavoro e offrendo alle piccole e medie imprese italiane che utilizzano il nostro servizio di marketplace un’opportunità per intercettare più facilmente milioni di consumatori in tutta Europa».

Le dichiarazioni delle istituzioni

Maura Forte, Sindaco di Vercelli, ha affermato: «Siamo felici di dare il nostro benvenuto a Vercelli ad Amazon. La nuova struttura e i nuovi posti di lavoro rientrano perfettamente nel nostro obiettivo di attrarre nuove opportunità economiche in grado di far crescere l’economia locale. Oltre all’impatto economico positivo, siamo consapevoli che Amazon è un partner strategico profondamente coinvolto con le comunità dei territori in cui è presente».

E anche Sergio Chiamparino, Presidente della Regione Piemonte, ha voluto commentare con soddisfazione l’operazione della company nel nostro Paese: «Il nuovo centro di distribuzione a Vercelli rappresenta una significativa occasione per il Piemonte, che porterà alla creazione di centinaia di posti di lavoro. La Regione considera l’investimento strategico per il territorio e si impegna a cooperare con Amazon in modo da creare e mantenere un ambiente positivo che permetta alle aziende di crescere, innovarsi ed espandersi. Sarà un progetto importante, non solo per i significativi risvolti occupazionali, ma anche per tutto il sistema delle pmi locali».