La metà delle offerte migliori proviene da eShop italiani

Non solo Amazon ed Ebay: nel 49,5% conviene comprare su eShop italiani, specialmente per quanto riguarda prodotti elettronici.

Che i colossi dello shopping online spesso offrano prezzi molto vantaggiosi è assodato, ma è proprio vero che questo vanga sempre?

Secondo uno studio di idealo, portale internazionale di comparazione prezzi, nel 49,5% dei casi sarebbero, invece, più convenienti gli eCommerce italiani, rivelano essere particolarmente competitivi in termini di prezzi bassi soprattutto quando si parla di tecnologia.

«Dalla nostra analisi risulta che gli e-shop italiani sono molto competitivi e possono riservare molte sorprese positive. – ha commentato Fabio Plebani, Country Manager per l’Italia di idealo – Grazie ai negozi online le possibilità di risparmio possono aumentare ancora di più. Oltre ad Amazon ed eBay ci sono, infatti, tantissimi altri marketplace o portali che possono offrire veri e propri affari, talvolta perché specializzati in un determinato settore o perché promotori di particolari campagne promozionali che possono essere facilmente individuate tramite la comparazione prezzi.».

Dove e quali prodotti è più conveniente comprare

Secondo idealo, Il 33,2% dei prodotti con il prezzo più conveniente appartiene ad Amazon (9,6%) e ad Amazon Marketplace (23,6%); a seguire, nel 17,3% dei casi, troviamo invece prodotti di eBay. Tutti gli altri shop italiani raggiungono, complessivamente, il 49,5%.

Tra questi, quelli che sono particolarmente competitivi in termini di prezzi convenienti sono importanti realtà del settore e-commerce come bpm-power.it, eprice.it, euronics.it, maintstore.it, mediaworld.it, monclick.it, onlinestore.it, prezzoforte.it, unieuro.it e yeppon.it.

Quando convengono gli eCommerce italiani

Anche altri negozi online sono dunque in grado di garantire grandi possibilità di risparmio, al pari dei big player statunitensi. Un esempio lampante è quello dell’elettronica di consumo (settore trainante dell’intero e-commerce italiano con il 33,9% di tutte le intenzioni di acquisto nel 2018).

idealo ha analizzato l’intera categoria scoprendo che nel 61,6% dei casi l’offerta più bassa è stata proposta da un e-shop italiano. Per capire la portata di questa cifra, si tenga presente che per eBay la quota si è fermata al 19,0% mentre Amazon e il relativo Marketplace hanno raggiunto insieme il 19,4%.

Maggiori probabilità di risparmio sono garantite dagli e-shop anche per i prodotti legati a salute e bellezza (60,1%) così come per auto e moto (50,5%).

Quando conviene Amazon

Passando agli altri portali analizzati da idealo, il 23,1% delle offerte con il prezzo più basso relativamente a prodotti per bambini è offerto da Amazon, a cui appartiene anche il 21,7% delle offerte relative a cibi e bevande e il 19,5% delle migliori offerte per prodotti del settore moda e accessori.

Il 50,7% delle offerte con il prezzo più basso per il settore “moda ed accessori” appartiene invece ad Amazon Marketplace, a cui sono riconducibili anche il 36,7% delle migliori offerte per il gaming e il 34,4% delle offerte per lo sport.

Quando conviene Ebay

Infine, il 38,2% delle offerte più vantaggiose per i nostri amici a quattro zampe si trova su eBay, che per cibi e bevande raggiunge una quota del 35,5% e per i giochi il 27,4%.

Categorie a confronto

Un altro confronto interessante è quello per categoria. In sei casi su dieci, l’offerta più bassa è stata proprio quella di un e-shop italiano: Arredamento & Giardino (45,5% delle offerte), Auto & Moto (50,5%), Bambini & Neonati (36,4%), Elettronica (61,6%), Salute, Bellezza & Drogheria (60,1%) e Sport & Outdoor (39,7%).

Per Giocattoli & Gaming (36,7%) così come per Moda & Accessori (50,7%) il prezzo più competitivo è stato proposto da Amazon Marketplace.

Le categorie rimanenti, infine, sono quelle in cui eBay ha proposto l’offerta migliore in termini di prezzo: Mangiare & Bere e Prodotti per animali (38,2%).