Amazon testa la possibilità per i venditori d’inviare email ai clienti su nuovi prodotti e promozioni

Amazon sta testando la nuova funzione "Manage Your Customer Engagement", che permetterà ai vendor di lanciare promozioni anche via posta elettronica ai propri clienti più affezionati

Secondo quanto riportato da The Verge, i marchi che vendono su Amazon avranno a disposizione un nuovo strumento di promozione per raggiungere i loro clienti.

Amazon sta testando una nuova funzione per i venditori che permetterà loro di contattare i clienti direttamente via e-mail per notificare cose come annunci di nuovi prodotti o promozioni. Si tratta di un importante cambiamento rispetto alla politica attuale di Amazon, che è quella di limitare la quantità d’interazione tra i clienti e le aziende che vendono sul marketplace, al di fuori della risoluzione di pratiche come i resi o problemi di ordine.

Come riporta la CNBC, il nuovo strumento “Manage Your Customer Engagement” non permetterà alle aziende di spammare i clienti precedenti con email promozionali. Saranno in grado di contattare solo gli utenti Amazon che hanno scelto specificamente di seguire una particolare azienda, e Amazon (non i venditori) sarà quello che invierà effettivamente le e-mail.

Fondamentalmente, Amazon non sta dando ai venditori l’accesso in bianco alle informazioni di contatto personali dei clienti. Piuttosto, dirà ai marchi quanti clienti hanno scelto di ricevere le e-mail, insieme alle metriche di performance della campagna (le cui specifiche non sono state rivelate in questo momento), ma non i nomi, le informazioni o gli indirizzi e-mail dei singoli clienti.

La nuova opzione di campagna e-mail è un servizio gratuito per i venditori, ma è disponibile solo per i marchi registrati attraverso il programma Brand Registry di Amazon (una lista che include grandi nomi come Garmin, GoPro, KitchenAid e altri).